Successo per il festival letterario al femminile che trova casa in città

Tra la città e il festival è scattata la scintilla e c'è la promessa di repetere l'evento il prossimo anno nelle sale del Castello Visconti

somma lombardo festival letteratura femminile

Tantissimi spettatori, una premio Strega tra le organizzatrici e tra gli ospiti una premio Pulitzer, oltre ad alcuni tra le autrici e gli autori più noti a livello nazionale.

Le organizzatrici del dell’edizione 2018 di SI Scrittrici Insieme, il festival letterario al femminile nato a Gallarate e trasferitosi a Somma Lombardo, sono più che soddisfatte.

La città ha accolto la manifestazione nelle location del cortile d’onore del Castello Visconti di San Vito e alla pubblica della biblioteca civica. Oltre 200 spettatori a serata si sono avvicendati nei tre giorni di incontri che hanno visto partecipare Michela Murgia e Jhumpa Lahiri, che hanno chiuso il festival domenica sera, Marco Balzano e Giusi Marchetta, Caterina Bonvicini. E poi Daria Bignardi con Storia della mia ansia, Evelina Santangelo con i suoi fantasmi che arrivano ad inquietarci Da un altro mondo e Francesca Sgorbati Bosi, brillante studiosa del ‘700 che ha raccontato come si stava A tavola con i re.

somma lombardo festival letteratura femminile

Il risultato è un patto: tra la città e il festival è scattata la scintilla. «Siamo subito entrate in sintonia con la città di Somma Lombardo – racconta Helena Janeczek, recente premio Strega e portavoce del festival – che ci ha accolto nella sua location più prestigiosa. Questa edizione è stata la prima di un nuovo percorso. E la grande partecipazione di pubblico ci conferma che la direzione è quella giusta».

Il comune di Somma Lombardo, attraverso l’assessore alla Cultura Raffaella Norcini, ha infatti voluto fortemente legare SI – Scrittrici Insieme alla città, con la promessa dell’edizione 2019. E il festival, nato a Samarate e cresciuto a Gallarate, ha trovato un’altra casa nelle sale del Castello Visconti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore