Taino prova il bilancio partecipato: 20mila euro per un progetto scelto dai cittadini

A novembre la fase di raccolta delle proposte, poi a gennaio le votazioni per scegliere il progetto vincitore

taino

Anche il Comune di Taino sperimenta il bilancio partecipato, che consente ai cittadini di decidere direttamente – e in modo democratico – come investire una parte dei soldi a bilancio del Comune.

La quota prescelta è di 20mila euro, non pochi considerate le dimensioni del Comune.

La fase di proposta sarà aperta dal’1 al 30 novembre: qualunque tainese sopra i 15 anni (nato prima del 31 dicembre 2003) può fare proposte, attraverso l’apposita pagina del sito del Comune o attraverso il modulo cartaceo, che si può ritirare anche in municipio.

A gennaio gli uffici faranno la selezione dei progetti ammessi (devono essere di pubblica utilità e realizzabili con un costo massimo di 20mila euro) e poi  dal 14 al 26 di gennaio sarà la volta delle votazioni, sempre aperta a tutte le persone con almeno 15 anni. Dal 14 al 24 si potrà votare online sul sito, mentre nella sola giornata del 26 gennaio si potrà votare di persona, in municipio.

Il Bilancio Partecipato è definito da un apposito regolamento, con tutti i dettagli: potete scaricarlo cliccando qui.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore