Tre writers identificati dalla Polizia Locale

Sono considerati responsabili di atti vandalici recenti. La Lega: "Chi dice che non si è fatto niente ora dovrà tacere"

Polizia locale Saronno

Tre writers identificati dalla Polizia Locale a Saronno: sono considerati responsabili dei recenti attacchi notturni ai muri delle abitazioni dei cittadini.

La segnalazione viene dalla Lega Nord saronnese, che considera l’episodio come segnale di un nuovo corso.

«Chi sostiene, ingiustamente, che sul fronte sicurezza l’amministrazione non abbia fatto niente è bene torni a stare in silenzio» polemizza Angelo Veronesi, capogruppo della Lega Nord Lega Lombarda per l’indipendenza della Padania. «L’aumento degli agenti di polizia locale, le nuove dotazioni tecnologiche, la sistemazione di tutte le telecamere che non funzionavano più e l’installazione di un numero consistente di nuove telecamere per coprire tutta la città consente di rendere Saronno più sicura».

Quanto ai writer, il segretario Veronesi dice che «l’Amministrazione invita a denunciare, in modo che vengano colpiti nel portafoglio con richieste di danni da parte dei cittadini che sono stati vittime di questi attacchi». «Ci associamo a questa richiesta e applaudiamo agli ingenti investimenti fatti per la Sicurezza. Si stanno iniziando a cogliere i frutti, la musica è cambiata».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore