Un bolide illumina i cieli del Varesotto all’ora di cena

Centinaia di persone hanno assistito al fenomeno attorno alle 18.45 di questa sera. La spiegazione dell'esperto del Centro Geofisico Prealpino

bolide

In tantissimi l’hanno vista sfrecciare questa sera, attorno alle 18.45, nei cieli del Varesotto. Una sfera luminosa, con una colorazione verde azzurra, che correva velocissima in direzione del tramonto e che si è vista molto bene in numerose località della provincia.

C’è una foto del meteorite che ha attraversato il cielo di Lombardia

«Si tratta quasi sicuramente di un bolide – spiega Paolo Valisa, del Centro Geofisico Prealpino – un fenomeno non raro, anche nelle nostre zone. Si tratta di detriti provenienti dallo spazio, delle dimensioni di pochi centimetri, che a contatto con l’atmosfera terrestre diventano incandescenti per l’attrito».
Un fenomeno non raro, che questa sera però è stato visto da tante persone. «Oggi c’erano condizioni estremamente favorevoli – aggiunge Valisa – Il cielo limpidissimo, e l’orario in cui in molti stavano rientrando verso casa hanno favorito una diffusa osservazione del fenomeno».

Anche se la sensazione di chi ha avvistato il bolide è che stesse cadendo nelle vicinanze, è estremamente difficile dire dove sia effettivamente andato a finire. «Quasi impossibile saperlo, anche se a volte accade – conclude l’esperto del Centro geofisico – Una decina di anni fa un bolide atterrò effettivamente nella nostra provincia: cadde su un balcone, dove fece un buco».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore