Beni confiscati alla criminalità organizzata: saranno destinati ad usi sociali

La Giunta comunale approva una delibera per acquisire immobili da destinare ad usi sociali

giunta varese 2016

Due beni confiscati a Varese alla criminalità organizzata stanno per diventare di proprietà del Comune di Varese che intende destinarli ad un utilizzo a scopo sociale.

La Giunta guidata dal sindaco Davide Galimberti ha infatti approvato una delibera in cui si manifesta l’interesse all’acquisizione dal Demanio pubblico dello Stato dei beni confiscati e al trasferimento degli immobili, a titolo gratuito, al patrimonio indisponibile del Comune, precisando che le finalità di utilizzo dei beni saranno quelle di portare avanti progetti legati al sociale. Gli immobili in questione si trovano in via Monte Golico e in via Tonale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore