BibliUnione vuole diventare realtà: aperta una raccolta fondi

L'idea è far nascere un luogo per studiare, leggere ed organizzare attività culturali: obietivo iniziale raccogliere almeno 1000 euro sulla piattaforma Eppela

biblioteca bardello

Avevamo annunciato l’idea, ora BibliUnione vuole diventare realtà.

Francesca Chiara Principi e Alessio Furiga, due ragazzi neolaureati di Bardello di 26 e 27 anni, lanciano una raccolta fondi per coronare il loro sogno: far nascere un luogo per studiare, leggere ed organizzare attività culturali, BibliUnione appunto, un punto di incontro e di ritrovo per i giovani ma non solo del territorio tra Bardello, Bregano e Malgesso.

Due giovani lanciano la sfida: “Apriamo la BiblioUnione”

Per realizzare l’idea, Francesca e Alessio hanno aperto un crowdfunding su una delle piattaforme più utilizzate per raccolte fondi di questo tipo, Eppela: da lunedì 5 novembre è stata attivata ed entro 40 giorni l’obiettivo è raggiungere e/o superare quota 1000 euro.

Il link per la raccolta è https://www.eppela.com/it/projects/20872-bibliunione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore