Domenica c’è la maratonina: 1.500 corridori e blocco del traffico

Domenica 11 novembre il tradizionale appuntamento con la mezza maratona di Busto Arsizio. Blocco del traffico dalle 9 alle 13

La maratonina di Busto

Domenica 11 Novembre 2018,  si svolgerà la 27esima Edizione della Maratonina Città di Busto Arsizio, organizzata dall’Atletica San Marco di Busto Arsizio. Procedono bene le iscrizioni con oltre 1000 gli iscritti e che nell’ultima settimana avranno il solito boom che le porterà ad oltre 1500 presenti. 

La Maratonina organizzata dall’Atletica San Marco, che quest’anno sarà valida come “Campionato Provinciale FIDAL 2018 di Mezza Maratona Master Maschile e Femminile, si assesta ormai da qualche anno tra le prime trenta Mezza Maratone più partecipate in Italia, tra oltre duecentoventi competizioni, precedendo in questa speciale classifica anche città molto più importanti e capoluoghi di provincia. La società del presidente Apolonio si aspetta il solito grande afflusso di atleti amatori e non, sia Lombardi che forestieri e per il momento, i numeri stanno confermando l’ormai trend bustocco che si assesta negli ultimi anni mediamente oltre i 1500 gli iscritti alla gara competitiva .

Oltre alla Mezza Competitiva ed alla ormai “storica e classica” Non Competitiva breve sui 9,2 km, confermata anche la Non Competitiva Lunga denominata “La Ventuno di Busto”, sulla distanza dei 21 km circa e la medaglia commemorativa, quest’anno rivisitata e ridisegnata dalla giovane Sara Battistella  che verrà consegnata a tutti i Finisher delle due gare lunghe,  al termine della loro prestazione, dalle Miss San Marco.

Le novità

Come tradizione anche quest’anno avremo alcune novità. La prima: una nuova competizione, dedicata ai più piccoli e precisamente ai ragazzi che frequentano la 1^ Media. In collaborazione con l’associazione “La casa di Chiara” e le scuole della Città, verrà infatti organizzata, sul percorso una staffetta di 42 atleti che correranno 500 metri ciascuno. Due le squadre presenti per quasi 100 ragazzi coinvolti.

Altra novità la presenza dei Maratonabili: un gruppo di runner, maratoneti, semplici appassionati pronti a prestare le gambe a chi non può correre in autonomia perchè costretto a vivere su una sedia a rotelle. Il loro intento è quello di donare momenti di straordinaria normalità ad atleti “speciali” e un’opportunità unica ai runner: vivere l’emozione e la bellezza del correre per obiettivi più grandi di un “personal best”. Atleti: non importa se disabili o no. – Chiamateli “folli” perche arrivano ai nastri di partenza con parrucche colorate e cantano a squarciagola per 10, 21, 42 km, ma sopratutto perché credono che le cose si possano cambiare. Di corsa.

La domenica ecologica

Anche quest’anno grazie all’interessamento del Sindaco Antonelli, di tutta la giunta e dell’ Assessore Farioli, è confermata la Mattinata Ecologica: Domenica 11 Novembre infatti dalle ore 9 alle ore 13, totale Blocco del Traffico, per tutta la Città di Busto Arsizio, soprattutto nelle vie interessate alla competizione. Un provvedimento che se rispettato e condiviso dai cittadini apporta un grande contributo agli organizzatori nella gestione della competizione. Una “domenica a piedi” (o al massimo in bicicletta) per tutti, atleti e non, che così potranno godersi Busto Arsizio sotto un’altra ottica e che vedrà una bella mattinata di Sport e di divertimento.

La partenza di tutte le competizioni avverrà in viale Cadorna, nella zona antistante i Molini Marzoli dalle ore 9.30. Il percorso abbraccia virtualmente un po’ tutta la nostra Città toccando ben 10 quartieri su 13: Frati, Sant’Edoardo, Santa Croce, Borsano, Sacconago, San Michele, Redentore, Beata Giuliana, San Giuseppe, San Giovanni. I Primi Km si snoderanno sui grandi viali: Cadorna, Virgilio e Boccaccio, evitando ingorghi, rallentamenti ed intoppi ai tanti Runners presenti. Ai confini di Borsano gli atleti attraverseranno il quartiere, costeggiando il “campone” e dirigendosi verso viale Bienate. Dopo i primi 5 km ed il ristoro posto di fronte al Cimitero di Sacconago, il percorso continuerà in zona artigianale a Sacconago, all’interno della Pista di Atletica (passaggio dei 10 km, traguardo volante STUDIO FISIO KINESI e secondo ristoro). Rotonda di Via Magenta, e poi verso San Michele e su sino Beata Giuliana sempre su grandi viali che permettono di correre in scioltezza e senza troppi cambi di ritmo. Sul ritorno verso il centro, in Viale Stelvio siamo al 18 km, e  Via Bellini, Via Zappellini, sono solo le anticamere al transito davanti al Comune di Busto,e di seguito nella centralissima Via Milano dove come sempre due ali di folla accoglieranno gli atleti al loro ultimo km.  Arrivo posto come sempre al Palazzetto dello Sport e precisamente in via Ugo Foscolo così come tutta la logistica, il ristoro, gli spogliatoi le docce ed il Village.

Lungo il percorso saranno dislocate diversi punti musica, con una cinquantina di “music zone”, con casse acustiche, Auto Tuning e tanta buona musica ad accompagnare e allietare la domenica dei runners e dei tanti spettatori attesi sul percorso. Non solo sport quindi, ma anche divertimento, folklore e grande musica.

Le iscrizioni

Ad assistere tutti i runners (Info su http://www.maratoninadibusto.it/home.html , iscrizioni su https://www.endu.net/ )  saranno impegnati oltre 300 addetti, tra i quali oltre ai soci San Marco ed ai loro amici e famigliari, anche volontari di associazioni locali e non. Servizio d’ordine, in partenza, lungo il percorso e all’arrivo, spugnaggi, ristori, questi i compiti che questi volontari dovranno assolvere Domenica Mattina, per far si che tutto vada per il verso giusto.

Un ringraziamento particolare va al Comune di Busto ed alla Camera di Commercio di Varese, per il patrocinio, e soprattutto ai  numerosi Sponsor: ERREA (sponsor tecnico), Elly Calze, JD Sport, Penalty Shop, Vitamin Store, Glass Drive, Eolo, Studio Fisio Kinesi, Arigas, Sport Car e tanti altri.

Confermata anche l’iniziativa dei PACER: atleti che segnalati da palloncini di vario colore, dettano le cadenze ed i tempi ai vari partecipanti alla gara, così da aiutarli a raggiungere i propri primati personali. Dal 1h.25 con intervallo di 5 minuti sino alle 2h.00, saranno ben 20 questi “atleti-metronomi” che contraddistinti anche da una maglia particolare, aiuteranno gli atleti a “mettere in cassaforte, i loro tempi”. 

Il “Village”, aprirà i battenti per il ritiro dei pettorali e pacchi gara, Sabato pomeriggio dalle ore 15 alle ore 19 – Mentre Domenica mattina sarà possibile effettuare il ritiro dalle ore 7 sino alle ore 9.

Grande attesa ed iscrizioni a buon punto, anche per le Gare non competitive: la km.9,2 aperta a tutti (senza obblighi di tesseramento o di certificati medici). Per la quale le iscrizioni si possono effettuare sino a Sabato 10 Novembre presso il negozio PENALTY SHOP di Viale Pirandello a Busto Arsizio, oppure direttamente al Village, sia Sabato pomeriggio che Domenica mattina sino a 15 minuti prima della partenza. 

Domenica 11 Novembre insomma, la Città di Busto Arsizio sarà bonariamente invasa più dai Runner che dalle auto, e sarà l’occasione per vivere e conoscere in maniera differente la nostra cara città.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore