“Il filo di Nicky” per scoprire il mondo: una fiaba illustrata per raccontare ai più piccoli paesi e culture vicini e lontani

Voce narrante una bambina, Nicky, che racconta il mondo tra curiosità, aneddoti e avventure

Avarie

A tutti, prima o poi, viene il desiderio di esplorare il mondo. E alcuni lo fanno davvero, anche solo con la fantasia. Da questo presupposto nasce il progetto del libro “Il filo di Nicky…e il viaggio attorno al mondo!”, oggi protagonista di una campagna di raccolta fondi sulla storica piattaforma italiana di crowdfunding Produzioni dal Basso.

Il Filo di Nicky… e il giro del mondo” è una favola in rima illustrata per bambini che racconta di paesi più e meno lontani tra curiosità, aneddoti e le avventure vissute dalla bimbi. Le illustrazioni sono a cura di Federica Bocchi e i testi della travel blogger Nicoletta Crisponi. Protagonista della storia è proprio Nicoletta, ma nella sua versione di qualche anno addietro: Nicky, infatti, è l’adorabile bimba che, paese dopo paese, porta il lettore a spasso per il mondo, raccontandolo appunto tramite i suoi occhi di bambina.

L’idea di realizzare un libro nacque, come spesso accade, per caso. Un giorno, durante uno dei suoi tanti viaggi, Nicoletta venne contattata dalla signora Angela Ballerio Ascoli, membro della Fondazione Giacomo Ascoli, impegnata a favore dei bambini malati di cancro, che le chiese: “Quando torni perché non vieni in ospedale (Il Ponte di Varese, ndr) a raccontare il mondo ai nostri bimbi?” In quel momento l’idea di creare un libro prese una forma e un senso diverso: più grande e più bello.

Poi, in Nuova Zelanda, l’incontro decisivo con Federica e la decisione di lavorare insieme per portare la storia di Nicky ai bimbi del nosocomio varesino (e non solo), così che potessero appassionarsi ai viaggi, imparassero qualcosa in più sul mondo e soprattutto non avessero paura ma solo curiosità per quello che c’è lì fuori.

“La condivisione è parte fondamentale dal viaggio e poter raccontare oggi la mia storia ai più piccoli è un privilegio. Spero con la mia esperienza di stimolare la loro curiosità verso il mondo” – commenta Nicoletta.

Il libro è scritto in rima e i capitoli sono divisi sulla base dei paesi attraversati dalla piccola Nicky nel suo giro del mondo. In fondo ad ogni testo ci sono dei QRcode con l’approfondimento ai temi o alle curiosità trattate: una sorta di appendice dove entrare più nel dettaglio di concetti forse non conosciuti da tutti. l QRcode scannerizzato con telefono o tablet porterà sul blog dove Nicky con un video racconterà qualcosa in più del Paese corrispondente sciogliendo ogni dubbio.

All’interno del libro ci sarà anche un gioco che inviterà i bambini a trovare un errore dopo aver viaggiato e approfondito con Nicky tutti gli stati del suo viaggio e ad inviare una foto sui Facebook o Instagram con la risposta corretta per vincere un libricino da colorare degli animali del mondo.

La campagna di crowdfunding su Produzioni dal Basso ha come obiettivo il lancio sul mercato in anteprima del libro “Il Filo di Nicky … e il giro del mondo”; i fondi saranno reinvestiti in parte nella comunicazione del libro, in parte per sostenere le spese vive e in parte devoluti in beneficenza a sostegno dell’Associazione Giacomo Ascoli Onlus, che si occupa della cura e del sostegno di bimbi malati di cancro e delle loro famiglie da ben dodici anni presso l’ospedale del Ponte di Varese.

Per maggiori informazioni sulla campagna e sulle ricompense previste: https://www.produzionidalbasso.com/project/il-filo-di-nicky-e-il-viaggio-attorno-al-mondo-libro/

di tommaso.guidotti@varesenews.it
Pubblicato il 08 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore