Giovani falegnami cercansi: un open day per capire un lavoro

L’unica struttura formativa che offre questo percorso in provincia è il CFP di Luino. La presentazione di un momento formativo in un'azienda del settore

Avarie

Le aziende del legno varesine sono alla ricerca di giovani falegnami che siano motivati ad intraprendere una carriera impegnativa in questo affascinante settore, che una volta era solo artigianale, e che oggi è invece anche industriale.

Si tratta di un percorso scolastico ambizioso, che richiede contemporaneamente preparazione tecnica, manualità e quel minimo di estro creativo che un artigiano deve sempre avere.

L’unica struttura formativa che offre questo percorso in provincia è il CFP di Luino, che non riesce però ad evadere tutte le attuali richieste del mercato del lavoro; quando nella scorsa primavera una ventina di aziende del legno e la scuola si sono incontrate per valutare i problemi del settore, è chiaramente emerso che ci sono in questo momento almeno una decina di posti di lavoro vuoti, destinati sicuramente ad aumentare nel tempo. E venti aziende sono solo una parte di quelle presenti sul territorio, sicuramente più di un centinaio.

«Il CFP di Luino è lontano dal centro della provincia, dove sono collocate la maggioranza delle aziende del settore, ma molte di queste si trovano sulla linea ferroviaria che collega Gallarate con la sede del nostro istituto. Per questo abbiamo pensato di promuovere la nostra attività didattica anche in zone più lontane
dal nostro tradizionale bacino d’utenza, confidando sul fatto che uno studente motivato ad intraprendere una carriera che può offrire sbocchi lavorativi di qualità possa decidere di fare un sacrificio e impegnarsi a studiare un po’ più lontano da casa di quanto solitamente non avvenga», spiega il direttore del Cfp Silvano Zauli.

«Sulla base di questa logica abbiamo organizzato un Open Day del settore in un’azienda del legno di Besnate, la “Lilea Design – Arredamenti su misura”, che con la disponibilità della Sig.ra Rita Bordoni, contitolare dell’Azienda, ha reso possibile questa iniziativa: l’appuntamento con gli studenti interessati e con le loro famiglie è fissato per sabato 17 novembre in falegnameria, in via Monte Rosa 3, dalle 10 alle 12. Saranno illustrati i nostri programmi didattici, e sarà possibile visitare un’azienda che coniuga la qualità artigianale con l’importante dimensione commerciale, una di quelle aziende che sono alla ricerca di nuovi falegnami per i prossimi anni».

Ringraziamo infine in modo particolare Sindaco di Besnate, Ing. Giovanni Corbo, e la Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Toscanini di Casorate Sempione, Prof.ssa Milena Tarantino, che hanno immediatamente compreso il senso della nostra iniziativa, e con la loro fondamentale collaborazione ci hanno consentito di fare rete e unire territori e istituzioni diversi, che hanno però comuni finalità nel produrre servizi a favore dei cittadini e delle aziende della provincia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore