La difesa della Openjobmetis all’esame del capocannoniere

Domenica 4 a mezzogiorno i biancorossi di Caja cercano il primo successo esterno sul campo di Reggio Emilia dove gioca il bomber Ledo. Grissin Bon senza Butterfield. Match raccontato in diretta su VareseNews

Openjobmetis - Alma Trieste 78-66

Tre vittorie su quattro in campionato sono un avvio che in casa Openjobmetis non si viveva da cinque anni. La squadra di Caja ha sfruttato al meglio un calendario che le ha permesso di giocare tre volte tra le mura amiche ed è stata brava a mettere sotto nell’ordine Brescia, Trento e Trieste.

Ora però i biancorossi devono provare a piazzare un primo colpo esterno, per mantenersi ai piani alti della Serie A e continuare a rincorrere quelle Final Eight di Coppa Italia che a Varese mancano da davvero troppo tempo. Presto, però, per fare calcoli in questo senso: l’obiettivo immediato è quello di fare due punti a Reggio Emilia (si gioca domenica 4 a mezzogiorno) sfruttando l’incrocio con una squadra che appare ancora “incompiuta”.

La Grissin Bon – da quelle parti non è più tempo di vacche grasse come negli anni scorsi – ha all’attivo una sola vittoria alla quale si aggiunge qualche rimpianto: domenica scorsa per esempio, i biancorossi si sono spenti nel quarto finale sul campo di Cantù gettando alle ortiche un possibile colpaccio esterno. La squadra di coach Devis Cagnardi dovrà però assorbire una brutta tegola, l’infortunio al piede (occorso giovedì in allenamento) di Spencer Butterfield, la guardia americana autrice di quasi 16 punti di media nelle prime quattro uscite.

Un problema in meno per la retroguardia di Caja che avrà a che fare anzitutto con l’altro superbomber di casa Grissin Bon, Ricky Ledo, uno che ha già messo piede in campo sia in NBA sia in Eurolega e che sta viaggiando a 26,8 punti di media (con 5 assist in aggiunta), anche grazie ai 41 messi a segno contro Cantù. Da verificare dunque come uno dei marchi di fabbrica della Openjobmetis, la difesa (individuale e collettiva) assorbirà l’urto del capocannoniere del torneo.

L’assenza di Butterfield comunque responsabilizzerà gli altri uomini a disposizione di Cagnardi a partire dal gruppo italiano formato da giovani molto attesi quali Mussini, De Vico, Gaspardo e Candi ai quali si aggiunge la stazza e l’esperienza di Cervi sotto i tabelloni. Laddove, va detto, la Openjobmetis può iniziare a vincere la partita perché Cain (con la collaborazione di Archie, Scrubb e Iannuzzi) sulla carta appare superiore ai vari Griffin ed Elonu, ma naturalmente questa situazione va confermata sul parquet.

«Reggio ha talento offensivo importante soprattutto con Ledo che sa trovare canestri in molti modi, anche con una certa continuità. Llompart può innescare bene l’attacco, lunghi compresi tra i quali c’è un Cervi che ha una stazza davvero notevole – avvisa Attilio Caja che aggiunge – Varese e la Grissin Bon sono due squadre con impostazioni diverse, noi ci basiamo di più sulla difesa rispetto a loro ma indubbiamente dovremo giocare una partita di valore in tutte le fasi, puntando forte anche sulla lotta a rimbalzo, anche perché Reggio ha presenza importante soprattutto a rimbalzo offensivo. Poi, se la difesa funziona, cresce anche il ritmo in attacco e con esso le percentuali».

DIRETTAVN

La partita di Reggio Emilia sarà raccontata in diretta dal nostro giornale attraverso un liveblog aperto fin dal venerdì sera con all’interno notizie, curiosità, immagini e il sondaggio-pronostico prepartita. Per intervenire si può scrivere nello spazio dei commenti o usare gli hashtag #direttavn e #reggiovarese. Per accedere direttamente al live CLICCATE QUI.

CLASSIFICA (dopo 3 giornate): Venezia, Milano 8; Sassari, Cantù, Cremona, VARESE 6; V. Bologna, Brindisi, Torino, Avellino 4; Trieste, Brescia, Pesaro, Reggio Emilia 2; Pistoia, Trento 0.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 03 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore