Le quote di Benecchi in “Varese Concept” in vista dell’assetto definitivo

Avviato l'iter per l'ingresso ufficiale di nuovi soci nel club biancorosso: tra essi ci sarà anche un gruppo USA specializzato in sport e università

presentazione Varese Calcio 2018

In un momento decisamente positivo sul fronte sportivo – la squadra di Domenicali è seconda in classifica nonostante il -2 di penalizzazione – si torna a parlare, in casa Varese, delle quote societarie.

Il club ha oggi diffuso una nota nella quale si annuncia il passaggio delle quote dalle mani del presidente Claudio Benecchi al gruppo “Varese Concept”, la nuova entità che sarà la proprietaria della società calcistica. Una transazione intermedia, quella odierna, nel senso che in questo momento lo stesso Benecchi possiede il 100% di Varese Concept in attesa della ripartizione delle quote di quest’ultima tra i vari soggetti interessati. Foto in alto: Fabrizio Berni e Claudio Benecchi

L’operazione sarà portata a termine settimana prossima, perché la road map che si è data la dirigenza biancorossa prevede un ultimo briefing tra tutte le persone coinvolte (tra mercoledì e giovedì) prima di completare l’iter, rallentato anche dall’assenza temporanea di Fabrizio Berni tornato qualche giorno a Parma per motivi di salute.

Varese Concept sarà formato da sei soggetti; cinque sono già noti al pubblico: si tratta di Claudio Benecchi, Fabrizio Berni, la famiglia ucraina Sabrychenko, l’imprenditore Luigi Malvestiti e il produttore Enrico Fadani. La novità dovrebbe essere invece rappresentata da un gruppo statunitense come spiega lo stesso Benecchi: «Abbiamo avviato da tempo la trattativa con questa società che negli USA si occupa di gestire i rapporti tra le università e il mondo sportivo, un aspetto che al Varese interessa molto come dimostra già il nostro avvicinamento all’Uninsubria».

La riunione “definitiva” per la suddivisione delle quote dovrà servire anche ad assegnare i ruoli operativi ai vari soci, con Benecchi che resterà comunque il presidente del Varese: «Ognuno di noi avrà compiti precisi e parti di lavoro da portare avanti – garantisce il “numero uno” biancorosso, con gli stessi ottimi risultati che stanno ottenendo i ragazzi di Domenicali in queste settimane».

I recenti addii all’interno dell’organigramma societario (sono partiti il team manager Orlandi – sarà sostituito da Nando Vescusio – e il segretario Zullo), non preoccupano invece Benecchi: «Hanno condiviso una parte del nostro percorso e ora hanno l’occasione di svolgere incarichi professionali più vicini ai loro obiettivi, li ringraziamo per quanto fatto».
A ogni sommovimento di questo tipo, i tifosi però si chiedono se ci siano problematiche finanziarie, ma Benecchi è categorico: «No. Ci può essere talvolta qualche rallentamento perché periodicamente saltano fuori problematiche relative alle gestioni passate, ma le coperture ci sono e di soldi ne abbiamo già spesi». L’assestamento di Calcio Varese e Varese Concept è teso proprio a dare maggiore stabilità generale.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 06 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore