Minaccia di gettarsi dal ponte, circolazione dei treni bloccata per un’ora e mezza

Ritardi oltre 120 minuti nella mattina di domenica, coinvolte anche diverse corse del Malpensa Express. Sul posto polizia, 118 e pompieri: l'uomo è stato poi convinto a scendere

Treno contro camion, l'intervento dei vigili del fuoco

Circolazione bloccata tra Saronno e Busto Arsizio, sulla linea FerrovieNord Milano-Novara, per una persona che minacciava il suicidio.

(foto d’archivio)

L’allarme è scattato poco prima delle 11: un uomo di 48 anni minacciava di gettarsi dal ponte di via del Roccolo a Busto Arsizio. Sul posto sono intervenuti Polizia di Stato, 118 e vigili del fuoco. I pompieri hanno installato sul posto il telo da salto per attutire l’eventuale caduta. Intorno alle 12.20 l”uomo è poi stato convinto a scendere, dopo una lunga trattativa.

La circolazione ferroviaria è ripartita intorno alle 12.25, spiega Trenord. Ancora alle 12.40 si registravano ritardi fino a 120 minuti su diversi treni da e per Novara e Malpensa, inclusi appunto anche i Malpensa Express. Alla stazione di Saronno, per raggiungere l’aeroporto veniva consigliato di tornare a Milano Cadorna e di imbarcarsi da lì sui bus no-stop diretti a Malpensa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore