Openjobmetis, necessario battere il Rilski fanalino di coda

I biancorossi tornano a Masnago (mercoledì, ore 20,30) e vogliono un successo in vista del match con Avellino. Alba già qualificata alla seconda fase. Mercato: a Varese potrebbe arrivare Stojanovic

rilski openjobmetis basket

Sulla carta una formalità, sul parquet una partita da giocare con tutte le insidie che hanno le squadre largamente favorite dal pronostico, dalla qualità degli uomini in campo, dal fatto di giocare in casa. Openjobmetis-Rilski Sportist – palla a due a Masnago alle 20,30 di mercoledì 7 – può dare alla squadra di Caja tre quarti di pass per la seconda fase di Fiba Europe Cup, a patto che i biancorossi si scrollino di dosso i primi dubbi stagionali arrivati con il doppio KO di Szekesfehervar e di Reggio Emilia e tornino a giocare quel basket che aveva dato loro una partenza sprint in Italia e in Europa.

Gli avversari di turno all’Enerxenia Arena sono sull’orlo della matematica eliminazione: le ultime speranze di ribaltare il verdetto (sono a quota zero dopo tre gare) passano proprio da una larga vittoria a Varese ma, lo ripetiamo senza voler passare per spocchiosi, questa Openjobmetis non si può permettere uno stop interno in coppa contro il fanalino di coda e, anzi, ha voglia di dare ai propri tifosi una risposta positiva in vista di un match difficilissimo come quello di domenica, quando a Masnago arriverà Avellino.

Anche a livello personale, sono in molti a dover (e voler) offrire una prova di valore dopo i recenti rovesci, anche perché – al di là delle dichiarazioni ufficiali – in società ci si guarda in giro per eventuali correttivi, da effettuare in caso di bisogno e solo a patto di non far prendere infarti al tesoriere. In questa direzione va una voce rimbalzata in tarda serata, quella che vorrebbe Vojislav Stojanovic in avvicinamento a Varese, (in prestito?) da Torino: il giovane talento serbo, ex Orlandina, è sotto contratto pluriennale con la Fiat ma non ha mai messo piede in campo per scelte tecniche che prediligono altri giocatori. I buoni rapporti tra i club potrebbero favorire una soluzione che all’ombra della Mole danno per altamente possibile, anche se proprio martedì sera l’Auxilium ha patito un infortunio a Tekele Cotton nel match di Eurocup perso con Francoforte.

Nel caso si concretizzasse questo movimento, l’indiziato a finire fuori dai dodici è Pablo Bertone: l’argentino non ha convinto in questo primo scorcio di stagione e il fatto che sia a regime come straniero in campionato (in coppa è invece considerato italiano per via del passaporto) non fa che rendere più traballante la sua posizione.

Tornando alla coppa, il girone F ha già emesso il primo verdetto: gli ungheresi dell’Alba si sono qualificati alla seconda fase battendo in volata il Porto 72-70 dopo essere stati in svantaggio anche di una dozzina di punti. Magiari ancora a punteggio pieno e irraggiungibili per i portoghesi che a questo punto faranno la corsa proprio su Varese per la seconda piazza, quella che consente di passare il turno. La Openjobmetis però, vincendo con il Rilski, si porterebbe in posizione di “controllo” a due gare dal termine e potrebbe anche perdere a Oporto con meno di 9 punti di scarto per superare il girone. Ma la squadra di Caja può ancora pensare di vincere il raggruppamento e proverà ad acciuffare questo obiettivo, anche per avere un turno successivo leggermente più morbido.

DIRETTA VN

La partita di Masnago sarà raccontata dal nostro giornale come di consueto con un liveblog attivo dal martedì sera. All’interno notizie, curiosità, immagini e il sondaggio-pronostico prepartita. Per intervenire si può scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #direttavn ed #eurovarese su Twitter e Instagram. Per accedere al live CLICCATE QUI.

CLASSIFICA Girone F
Alba Fehervar* 4/0; OJM VARESE 2/1; Fc Porto 1/2; ​Rilski Sportist 0/3
* Alba già qualificata

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 07 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore