Torna “filiale in rosa”, una giornata dedicata alle donne che cercano lavoro

Il prossimo 24 novembre 100 agenzie per il lavoro in tutta Italia terranno aperte le proprie porte esclusivamente per l’utenza femminile

lavoro donna

Torna per il terzo anno consecutivo “Filiale in Rosa”. Il format, ideato e ormai ben collaudato da Assosomm, l’Associazione nazionale delle Agenzie per il Lavoro in Italia (www.assosomm.it) coinvolgerà, il prossimo 24 novembre, 100 filiali in tutta Italia, che nella mattinata di questo speciale sabato (dalle 9:00 alle ore 13:00), terranno aperte le proprie porte esclusivamente per l’utenza femminile.

Quale lo scopo di questa iniziata? Contribuire alla collocazione professionale delle donne nel mercato del lavoro, approfittando di un’occasione ulteriore e più “tranquilla” per sedersi di fronte a caffè e brioches per rivalutare il proprio cv, soppesando le proprie competenze attuali e facendo una nuova riflessione su come potenziarle. E ancora: trovare una nuova occupazione o pensare di poter cambiare ambito. Risolvere passaggi difficili quali, per esempio, la maternità o la malattia. In tutti questi aspetti, le Agenzie per il Lavoro si propongono come naturali alleate.

Da sempre, e a torto, considerata realtà capaci solo di dare lavoro “che poi finisce”, le Agenzie stanno in questi ultimi anni cercando di dimostrare la propria valenza sociale ed economica. Entrare nel mondo del lavoro non è facile, tanto meno doverci rientrare dopo un periodo di inattività. Il lavoro in somministrazione rappresenta un’ottima occasione per gestire in modo corretto e sereno il proprio status professionale. Lavorare con un’Agenzia per il Lavoro vuol dire farlo in regola e annullando da subito lo spettro del lavoro nero.

Saranno 100, dunque, le filiali di Agenzie per il Lavoro che, per l’occasione, esporranno il relativo materiale promozionale, condividendo l’esperienza anche sui propri account social tramite l’hashtag #filialeinrosa2018. In questa nuova edizione, inoltre, Assosomm ha introdotto una novità per parlare alle donne con un’ulteriore nota di sensibilità.

Grazie infatti al sostegno che Assosomm ha deciso di accordare alla Lega Italiana contro i Tumori di Milano, a quante prenoteranno un colloquio in una delle filiali aderenti verrà donata una tavoletta di Cioccolato Rosa – Ruby Chocolate limited edition – dedicata alla prevenzione e alla lotta contro i tumori femminili.

«Ringrazio Assosomm – dice Marco Alloisio, Presidente di LILT Milano – per avere scelto di sostenere la nostra Campagna Nastro Rosa. Dal 1992 siamo in prima linea per sensibilizzare sull’importanza della diagnosi precoce del tumore al seno. Grazie a questo, nonostante l’aumento dell’incidenza della malattia, l’87% delle donne sopravvive a 5 anni dalla diagnosi. Mi complimento per l’idea innovativa di soddisfare, insieme, il bisogno di lavoro e quello di salute delle donne. Equivale a considerare un tutt’uno, come dovrebbe essere sempre, realizzazione e benessere personali».

«Filiale in Rosa è per noi un’ulteriore occasione per dire ci siamo! –dichiara Rosario Rasizza, Presidente di Assosomm-. Ci siamo nel mercato del lavoro, in questa speciale mattinata con un’esclusività di attenzione dedicata alle donne, nelle quali il nostro comparto, per primo, crede, come dimostra la prevalenza rosa dei nostri dipendenti. Una giornata che vogliamo pensare all’insegna della lungimiranza: quella che ci fa valutare con giudizio e serenità la nostra situazione lavorativa e quella con cui invitiamo oggi le donne a prendersi cura di sé con la prevenzione medica».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore