Astuti: “La Regione destini 11 milioni di euro per completare il Del Ponte”

Lunedì 17 dicembre, in Consiglio regionale inizia la discussione del bilancio di previsione. Tra i 423 emendamenti, anche quello del consigliere del PD

Nuovo ospedale Del Ponte - Michelangelo

Inizierà lunedì mattina, 17 dicembre, la discussione in Consiglio regionale del Bilancio di previsione. Si tratta di un conto che prevede spese e investimenti per quasi 25,5 miliardi di euro. Di questi, ben 19 miliardi e 413 milioni (il 77%) andranno a finanziare i servizi e la gestione sanitaria.

Per la modifica della manovra finanziaria, però, sono stati presentati 423 emendamenti, a cui si aggiungono 34 emendamenti alla Legge di Stabilità e 23 emendamenti al Collegato. 

Tra gli emendamenti , segnaliamo quello del consigliere del PD Samuele Astuti in favore dell’ospedale Del Ponte: « La Regione destini 11 milioni di euro per completare il progetto dell’ospedale Del Ponte di Varese – chiede Astuti – L’ospedale Del Ponte rappresenta un punto d’eccellenza per le cure pediatriche e ginecologiche. La necessità evidente è quella di destinare risorse per il  completamento della struttura e per  il rinnovamento tecnologico. Per questo abbiamo chiesto di assegnare, con il bilancio 2019, 9 milioni di euro per finanziare il terzo lotto e completare il progetto e 2 milioni e 100 mila euro per  l’acquisto di una tac e  una risonanza magnetica pediatrica».

Di recente, co  la bocciatura delle due attrezzature diagnostiche per il presidio di piazza Biroldi,  è riemerso il problema del completamento di un ospedale avviato con intenti ambiziosi, attualmente irraggiungibili. La doccia fredda sugli investimenti tecnologici ha aperto una profonda ferita: la città ha creduto al progetto sostenuto dalla politica e oggi si aspetta che le promesse vengano mantenute.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore