Caos in zona dogana: traffico in tilt per i lavori e la frana a Maccagno

Alla situazione già complicata dai lavori in corso in via Libertà si sono aggiunti i diversi frontalieri che hanno dovuto passare da Lavena Ponte Tresa a causa della chiusura della strada a Maccagno

Andrea Maghetti MC Trans

(immagine di repertorio)

Mattinata più caotica del consueto a Lavena Ponte Tresa, dove i lavori in corso in via Libertà e la frana che dalle prime ore di questa mattina ha bloccato la strada per Zenna a Maccagno, il traffico risulta particolarmente intenso.

Lunghe code si sono formate sia in entrata che in uscita dalla Svizzera nell’ora di passaggio dei lavoratori frontalieri e di entrata nelle scuole cittadine.

«Sappiamo bene dei disagi – ha scritto il sindaco Massimo Mastromarino rispondendo su FB ad alcuni cittadini –  ma erano anni che aspettavamo quei lavori. Tempo permettendo i lavori proseguiranno almeno fino a febbraio».

Per quanto riguarda invece la richiesta di agenti di Polizia locale nelle prime ore del mattino, il sondaco risponde che in questo periodo si è scelto di usare la Polizia locale per i servizi serali, viste le problematiche legate ai furti.

di
Pubblicato il 14 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore