Il coro “Sine nomine” porta a Brenno il rito di Santa Lucia

Venerdì 7 dicembre nella chiesa di Santa Maria Immacolata, il coro diretto da Giuseppe Reggiori propone una serata di grande suggestione

Avarie

Suggestiva celebrazione venerdì 7 dicembre nella chiesa di Santa Maria Immacolata a Brenno Useria, frazione di Arcisate.

Alle 21 si potrà vivere la magia della notte di Santa Lucia, un rito della tradizione nordica che da qualche anno viene proposto con grande successo dal Coro “Sine nomine” di Varese, diretto dal M° Giuseppe Reggiori.

«Il 13 dicembre in Svezia è festa grande – spiegano i responsabili del coro –  Santa Lucia ritorna nelle case, nelle vesti della figlia più giovane che, in tunica bianca e con una corona di candele in testa,  sveglia i genitori cantando inni. Anche nei riti collettivi, i canti tradizionali che celebrano la Santa, e il Natale imminente, sono la parte più importante della festa. Il coro Sine Nomine offre la possibilità di ascoltare e vedere il coinvolgente rito di Santa Lucia: a lume di candela i canti svedesi, e altri della tradizione natalizia, avvolgono letteralmente il pubblico in un’atmosfera di intima gioia nell’attesa del Santo Natale».

Chi non potesse partecipare venerdì sera a Brenno Useria potrà rifarsi giovedì 13 dicembre a Varese, nella chiesa parrocchiale del rione Sant’Ambrogio, dove il Coro Sine nomine riproporrà, sempre alle 21, la suggestiva serata dedicata a Santa Lucia.

di
Pubblicato il 05 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore