Dagli studenti agli adulti, una giornata a Varese per il “Capitano Ultimo”

Lunedì 17 dicembre il Capitano Ultimo, l'uomo che arrestò Totò Riina, sarà a Varese per un doppio appuntamento con gli studenti e con gli adulti

capitano ultimo varese

Lunedì 17 sarà una giornata tutta varesina per il Capitano Ultimo, il carabiniere a capo della squadra che arresto Totò Riina. Il militare incontrerà infatti sia gli studenti di diverse scuole della città al mattino e sia gli adulti, in un incontro pubblico alle 20 al De Filippi.

«Siamo molto felici di poter portare in città un esponente così importante nella lotta per la legalità» spiega Roberto Leonardi, il presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Varese che organizza l’appuntamento. «Il Capitano Ultimo alle 10 incontrerà ai Licei Manfredini 100 ragazzi di quell’istituto e un altro centinaio proveniente da tutte le scuole della città -spiega Leonardi- mentre alle ci sarà un incontro aperto a tutta la cittadinanza al collegio De Filippi».

L’appuntamento è organizzato con il contributo e il supporto del Lions Club Varese, della fondazione comunitaria del varesotto, di Tigros e di Openjobmetis. Ed è proprio il numero 1 di Openjobmetis, Rosario Rasizza, a spiegare come «noi siamo presenti in tutta Italia e vediamo che la legalità nel mondo del lavoro spesso viene solo toccata» e che quindi «le iniziative per spiegare cos’è legale e cosa no vanno fatte e sostenute con grande fermezza».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore