La primaria di Azzate apre le porte ai nuovi alunni

Sabato 15  dicembre le maestre e gli alunni della scuola primaria "L. Castiglioni" presenteranno l'offerta formativa in maniera coinvolgente: letture animate per i piccoli futuri alunni e realizzazione di lavoretti sotto la guida dei "senior"

Generico 2018

Sabato 15  dicembre le maestre e gli alunni della Scuola Primaria “L. Castiglioni” di Azzate apriranno le porte a genitori e bambini delle future classi prime per presentare l’offerta formativa della loro scuola.

Le famiglie  possono aderire ad uno dei due momenti previsti:  dalle 8.15 alle 10.00 oppure dalle 10.00 alle 12.00  (Contatti 0332 459184  http://www.istcomazzate.gov.it)
Sarà un’occasione importante per conoscersi e respirare un momento di vita scolastica, anche insieme ad alcuni alunni senior che accoglieranno con gioia i piccoli arrivati.
Il programma della mattinata prevede: l’accoglienza da parte dei docenti; nell’auditorium, una presentazione animata dell’offerta formativa con le sue finalità educative volte a garantire la formazione globale e la centralità dell’alunno, ognuno con la propria identità.

Verranno illustrati i progetti del plesso, la continuità con la scuola dell’infanzia, le visite didattiche, i laboratori, i servizi scolastici e parascolastici (mensa e doposcuola); la visita ai vari ambienti: il laboratorio lettura, gli spazi della palestra; i locali mensa; le aule dotate di LIM, il laboratorio informatico, l’ampio cortile esterno, l’auditorium; un momento magico con il racconto  di una coinvolgente fiaba animata su un curiosissimo lupetto; un laboratorio creativo organizzato insieme agli alunni delle classi quarte e quinte che guideranno i bambini nella realizzazione di un lavoro che potranno poi portare a casa.

Sarà presente anche l’Associazione Genitori della scuola con una sorpresa per i piccoli ospiti.
Ci sarà, inoltre, la possibilità di fermarsi qualche minuto in più per visionare un video che racconta il percorso sull’arte, nell’ambito del progetto “Dalla parte dell’ARTE”,  che ha coinvolto tutti gli alunni del plesso, fino ad arrivare alla realizzazione del murales che si trova di fronte alla scuola.

di
Pubblicato il 08 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore