Si rinnova la tradizione del presepe vivente in san Vittore

L’ appuntamento è per sabato 22 dicembre alle 15,30 (anche se il clou della rappresentazione si avrà alle 17) sul sagrato della Basilica di San Vittore

Presepe vivente a Varese

Torna anche quest’anno la sacra rappresentazione del Presepe Vivente in piazza San Vittore a Varese, che ha coinvolto generazioni di ragazzi in quello cheè diventato un fondamentale appuntamento del Natale Varesino con altrettanti testi tutti diversi, attori bambini e grandi nomi della prosa, canzoni composte appositamente e musiche dal vivo.

Lo spettacolo, come ogni anno, coinvolge circa 500 ragazzi davanti al sagrato di san Vittore a Varese: un intero pomeriggio in cui tutti i giovani volontari riprodurranno un ambiente e un’atmosfera.

L’ appuntamento è per sabato 22 dicembre alle 15,30 (anche se il clou della rappresentazione si avrà alle 17) sul sagrato della Basilica di San Vittore, che per l’occasione diventerà una grande platea. L’evento è diretto dal regista varesino Andrea Chiodi e da più di cento volontari AVSI.

Quest’anno la sacra rappresentazione si intitola “Tutto il creato ti attende” e, come sempre, sostiene la campagna di Avsi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore