“Uguali… a chi?”, una lezione speciale nella Giornata sui diritti dei disabili

Questa mattina un gruppo di bambini e ragazzi ha partecipato ad un incontro sui diritti delle persone disabili in occasione della Giornata internazionale su questo tema

Malnate - Giornata sui diritti dei disabili 2018

Anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Malnate ha dedicato ad un gruppo di studenti una “lezione” speciale in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità.

La mattinata, organizzata dall’assessorato ai Servizi sociali in collaborazione con le scuole cittadine, il Consiglio comunale dei bambini e dei ragazzi, l’associazione Aila e la cooperativa La Finestra, ha permesso ad alcune classi di discutere sul tema “Uguali… a chi?” insieme ad alcune persone con disabilità.

Ada Orsatti, Nicola De Luca e Lidia Buzzi, di Aila – Associazione italiana lotta abusi, insieme a Davide e Dario della Finestra, hanno stimolato l’attenzione dei bambini e dei ragazzi presenti con brevi video e audiovisivi per invitarli a riflettere su pregiudizi e stereotipi che ancora circondano le persone disabili. Pregiudizi e stereotipi che sono spesso il primo passo verso la discriminazione, e che hanno come effetto quello di privare una comunità dell’apporto che ogni persona può dare con le proprie capacità e i propri talenti, a prescindere dal fatto che si muova su una sedia a rotelle, che non veda o che abbia delle difficoltà fisische o cognitive.

In particolare si è parlato di come ognuno, secondo le proprie capacità, possa e debba dare il proprio contributo alla società attraverso il lavoro, il volontariato o esprimendo i propri talenti, che sono diversi per ciascuno. Un invito, per i giovanissimi cittadini malnatesi, a non fermarsi al pre-giudizio, non solo nei confronti di persone diversamente abili, ma anche nei confronti di se stessi e dei propri compagni.

I bambini, come sempre hanno risposto con grande attenzione e partecipazione, hanno fatto tante domande, e hanno dimostrato una sensibilità notevole, frutto anche del lavoro svolto in classe con le insegnanti.

L’iniziativa, che si è svolta per il quarto anno su iniziativa dell’amministrazione e in particolare dell’assessore Maria Croci, è stata per i ragazzini l’opportunità per un incontro diretto e molto spontaneo con i temi della disabilità. Un grande lavoro educativo che l’associazione Aila porta avanti da tempo nelle scuole.

Alla fine, come sempre, grandi coccole per Nessie, il bellissimo cane guida di Ada Orsatti, diventato il testimonial di questa giornata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore