Astuti (Pd):””La Regione si attivi per evitare la chiusura della Hammond”

Il consigliere regionale dem chiede alla Regione di richiamare l'azienda alla propria responsabilità ed evitare che si perda know how e lavoro

samuele astuti

La Regione si attivi per evitare la chiusura della Hammomd power solutions di Marnate. A chiederlo, con un interrogazione che sarà presentata in consiglio martedì prossimo, 15 gennaio, è il consigliere regionale Samuele Astuti (Pd) che spiega: “Nonostante le ripetute promesse di sviluppo poche ore dopo la consegna del cesto natalizio, l’azienda, che da soli sei anni fa parte del gruppo multinazionale canadese Hammond power solutions ma in origine si chiamava Marnate trasformatori, ha comunicato di voler chiudere l’attività e licenziare i 40 lavoratori dello stabilimento. Questo, secondo i media locali, per delocalizzare l’attività in un altro paese trasferendo i soli macchinari”.

“Chiediamo alla Regione – conclude Astuti- di attivarsi da subito per richiamare l’azienda alla propria responsabilità sociale d’impresa e evitare che, per l’ennesima volta, una multinazionale chiuda la propria sede italiana dopo aver approfittato per anni del knowhow e delle risorse umane ed economiche del territorio varesotto”.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore