Cortisonici 2019, al via le primarie in attesa della nuova edizione

Appuntamento per sabato 19 gennaio, ore 20.30 alle Cantine Coopuf, per votare alcuni dei i cortometraggi che saranno presentati al festival. A seguire il concerto di Scarda

Tempo libero generica

E’ tempo di elezioni europee e anche il festival Cortisonici invita il suo pubblico al voto: appuntamento con le Primarie di Cortisonici per sabato 19 gennaio, ore 20.30 presso le Cantine Coopuf, per votare e selezionare uno o due dei cortometraggi che saranno presentati alla XVI edizione del Concorso Internazionale Cortisonici 2019, prevista al cinema Nuovo dall’11 al 13 di aprile.

Un’edizione che si preannuncia in crescita, a partire dal numero di opere arrivate alla segreteria Cortisonici: sono ben 3844 i cortometraggi da 116 nazioni, un vero record rispetto alle edizioni passate. Segno dell’attenzione che il festival si è ritagliato nel corso di 16 anni tra i registi emergenti e le piccole case di produzione di tutto il mondo. Di questi, sono oltre 400 i cortometraggi arrivati dall’Italia.

Il comitato di selezione, coordinato da Marta Uslenghi, ha visionato tutti i film arrivati, selezionato la gran parte dei lavori che finiranno in concorso. Ma sono stati lasciati alcuni posti liberi, con la voglia di coinvolgere attivamente gli spettatori del festival nella scelta di alcuni cortometraggi da portare nella competizione internazionale.

Per chi vuole aiutare l’Associazione Cortisonici in questo lavoro di visione e selezione l’appuntamento con le Primarie di Cortisonici è fissato per sabato 19 gennaio presso le cantine Coopuf di Via De Cristoforis alle ore 20.30 (ingresso gratuito), dove verranno proiettati i cortometraggi e verrà chiesto al pubblico di esprimere un voto. Alcuni dei film proiettati sono in lingua originale con i sottotitoli in inglese. Per informazioni sulle Primarie e sul festival è possibile consultare il sito web: www.cortisonici.org -info@cortisonici.org.

Tempo libero generica

ELENCO CORTOMETRAGGI CPRIMARIE CORTISONICI

California, di Nuno Baltazar,14’, Portogallo
My first time, di Asaf Livni, 10’, Israele
Menuette, di Felix Karolus, 10’, Germania
Broccoli, di Iván Sáinz-Pardo, 3,5’, Germania
Attrait, di Marie-Soleil Choquette, 2’, Canada
Being of neglected, di Jakkrapan Sriwichai, 9’, Thailandia
Elias, di Brando Bartoleschi, 12,5’, Italia
Lucy, di Roberto Gutiérrez, 15’, Venezuela

A seguire concerto del cantautore Scarda, al secolo Nico Scardamaglio: classe 1986, calabrese di adozione, è un cantautore dalla vena pop, con testi semplici vicini alla poesia, candidato nel 2014 ai David di Donatello per la soundtrack del film “Smetto quando voglio”. L’evento è organizzato da Associazione Cortisonici, Cantine Coopuf, Twiggy e Madboys Eventi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore