Mastini battuti 4-2: il Valdifiemme “blinda” i playoff

Trasferta senza punti per i gialloneri contro la capolista del Qualification Round. Non basta la doppietta di Franchini; Varese ancora secondo

Mastini Varese - Valdifiemme 6-3

Niente da fare per i Mastini nella delicata trasferta di Cavalese contro il Valdifiemme, principale candidato alla vittoria nel Qualification Round del campionato IHL di hockey.

Un match piacevole, equilibrato e ben giocato che i trentini hanno fatto loro con il punteggio di 4-2, blindando di fatto la prima posizione nel mini-torneo che mette in palio tre posti per i playoff. La sconfitta non compromette il cammino dei Mastini, costretti a un calendario non del tutto agevole ma tuttora secondi in classifica: chiaro però che da qui in avanti la formazione di Da Rin non può permettersi di perdere altri colpi.

LA PARTITA

Reti bianche nel primo periodo a Cavalese, dove il Varese ha imposto un buon ritmo ed è sembrato più intraprendente nelle prime battute. Quando il Valdifiemme ha alzato l’intensità è stata la difesa ospite a rispondere con efficacia, tanto con Menguzzato quanto con gli uomini di movimento.
Il risultato si è sbloccato però al 22’45” grazie a Locatin, pronto a ribadire in rete una respinta corta del portiere giallonero, bravo comunque nei minuti successivi a evitare il raddoppio dei trentini. Passato il momento più difficile, i Mastini hanno trovato il pareggio addirittura con l’uomo in meno: Lo Russo è bravo a crederci e a servire l’assist ben sfruttato da Franchini. Peccato però che nel finale di secondo quarto sia arrivata la rete di Chelodi a rimettere avanti il Valdifiemme.
Varese colpito e quasi affondato a inizio di ultima frazione quando i gialloneri in effetti perdono lo smalto della prima mezz’ora: la rete di Vanzetta (42’15”) sembra dare il vantaggio definitivo al Fiemme e invece di nuovo Franchini riapre i giochi con un gran tiro sotto l’incrocio a 4′ dalla fine. Il Varese prova l’assalto, trova Rabanser pronto sul tiro di Michael Mazzacane ma quando rinuncia al portiere per avere l’uomo in più viene trafitto da Kostner per il definitivo 4-2.

La squadra di Da Rin adesso ha una settimana intera di tempo per preparare il match interno della quarta giornata, domenica 20 gennaio (19,30) contro l’Ora. Match davvero decisivo: in caso di successo i Mastini riprenderebbero il largo rispetto alle “Rane”, altrimenti la rincorsa ai playoff potrebbe complicarsi.

VALDIFIEMME – MASTINI VARESE 4-2
(0-0; 2-1; 2-1)

RETI: 22’45” Locatin (F – Vicenzi, Vanzetta), 35’39” Franchini (V – Lo Russo), 38’47” Chelodi (F – Cataldi, Delladio); 42’15” Vanzetta (F – Fronk, Chelodi), 55’37” Franchini (V – Raimondi, F. Borghi), 59’34” Kostner (V – Gilmozzi, Dantone).

VARESE: Menguzzato (Masini); Papalillo, Lo Russo, E. Mazzacane, Grisi, F. Borghi, Cortenova, Belloni; Perna, Franchini, Vanetti, Andreoni, Teruggia, P. Borghi, M. Mazzacane, Di Vincenzo, Privitera, Raimondi, Odoni. All. Da Rin.
ARBITRI: Bettarini e Lottaroli (Gallo e Manfroi).
NOTE. Penalità: F 12′, V 16′. Superiorità: F 0-6, V 1-4. Spett.: 667.

CLASSIFICA Qual. Round (dopo 3 giornate)
Valdifiemme 18; VARESE* 11; Ora* 9; Como* 8; Alleghe 5.
* una partita in meno

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 14 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore