Sulla Martica 356 ettari in fiamme, nel comasco 852. Dati sopra la media

Sono queste le rilevazioni del Sistema europeo di informazione sugli incendi boschivi (EFFIS) che fornisce informazioni dettagliate e costantemente aggiornate sugli incendi boschivi in Europa

incendio martica

Sono 356 gli ettari di bosco andati in fiamme durante l’incendio sul monte Martica. Sono queste le rilevazioni, datate però al 7 gennaio, del Sistema europeo di informazione sugli incendi boschivi (EFFIS) che fornisce informazioni dettagliate e costantemente aggiornate sugli incendi boschivi in Europa.

Di questi 356 ettari andati in fumo il 66% era costituito da foresta di latifoglie.

L’incendio varesino non è stato l’unico incendio boschivo registrato in Italia all’inizio dell’anno. Ad oggi, la trista conta degli episodi incendiari, segna anche quello che si è sviluppato nel comasco nella zona di Albonico, a metà strada tra Morbegno e Chiavenna. In quel caso a bruciare sono stati ben 852 ettari.

Questi due episodi hanno mandato in fumo, nel complesso, 1208 ettari di bosco. Sono dati molto al di sopra della media degli ultimi dieci anni che vede una tale superficie bruciata solo cumulando gli episodi da gennaio a giugno.

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 10 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore