Quantcast

Berlusconi chiama Noi con l’Italia risponde: “Aderiamo all’appello per Altra Italia”

A Palazzo Grazioli 50 tra deputati, consiglieri regionali e amministratori locali della componente Ppe di Noi con l'Italia hanno incontrato il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi

noi con l'italia

La componente PPE di Noi con l’Italia raccoglie l’appello di Silvio Berlusconi e aderisce al progetto “l’Altra Italia/Forza Italia”.

A Palazzo Grazioli 50 tra deputati, consiglieri regionali e amministratori locali della componente Ppe di Noi con l’Italia hanno incontrato il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi per confermargli l’adesione del movimento al progetto politico di rilancio dei moderati in Italia.

“In un momento che vede l’affermarsi in Europa di movimenti populisti e qualunquisti che ne minano le fondamenta e che mettono in discussione il valore dell’Europa unita, la discesa in campo di Silvio Berlusconi, in prima persona, è un invito a non disertare che non poteva non essere raccolto”, si legge in una nota di Noi con l’Italia.

“Oggi più che mai c’è bisogno di una politica che abbia a cuore un modello di società fondato sulla libertà, sulla solidarietà, sulla competenza e sul merito e che ha visto Silvio Berlusconi per 25 anni fedele ed autorevole interprete”.

Per gli esponenti di Noi con l’Italia, “occorre mettere in campo ogni energia e ogni risorsa per sostenere questo progetto: parteciperemo nelle forme che ci saranno richieste al processo costitutivo dell’Altra Italia e ci coinvolgeremo con significative candidature, Saverio Romano nelle isole e Mauro Parolini nel Nord Ovest, nelle liste elettorali guidate da Silvio Berlusconi per le prossime elezioni europee del 26 maggio. Il tempo infausto delle divisioni deve lasciare il posto al tempo della condivisione. Il progetto di Silvio Berlusconi è l’unica strada per tornare al governo del Paese e contare di più in Europa”, concludono.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore