Ciak si gira alla Missoni, il paese diventa un set cinematografico

Al campo sportivo di Sumirago sono parcheggiati 4 grossi tir con i camerini degli attori e altri due mezzi con il materiale tecnico sono stanziati davanti alla sede della maison

sumirago set cinematografico

Dopo le scene girate ad Albizzate il grosso della tappa nel Varesotto della serie tv “Made in Italy“, che andrà in onda su canale 5, si svolge a Sumirago dove è stato montato il “campo base” della grossa troupe cinematografica.

Galleria fotografica

Set cinematografico a Sumirago 4 di 10

Al campo sportivo di Sumirago sono parcheggiati 4 grossi tir con i camerini degli attori e altri due mezzi con il materiale tecnico sono stanziati davanti alla sede della Missoni, vera protagonista di questa tappa delle riprese.

La serie tv, che nel suo cast ha attori come Greta Ferro, Margherita Buy, Raul Bova, Stefania Rocca e la regia di Luca Lucini e ago Panini, ripercorrerà la storia delle grandi firme della moda italiana tra le quali proprio la maison varesina fondata da Ottavio Missoni.

La fiction è ambientata nella Milano di metà anni 70 e racconta la storia di Irene (interpretata da Greta Ferro), una ragazza figlia di immigrati dal Sud che inizia a lavorare in un magazine per mantenersi gli studi. Sarà l’occasione per incontrare stilisti che proprio in quel periodo iniziano a muovere i primi passi ma che presto saranno protagonisti della moda “made in Italy” del pret-a-porter.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Set cinematografico a Sumirago 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.