Dalla festa della famiglia alla gioeubia, continua la festa per i 50 anni dell’oratorio

Il ricco programma di eventi proseguirà anche nei prossimi mesi, a partire, questa settimana, da un curioso torneo

Generico 2018

Continuano gli eventi e le proposte che celebrano i 50 anni dell’oratorio di Lonate Pozzolo, come luogo vivo e attuale: il mese di gennaio appena trascorso, oltre ad essere il mese-spartiacque del cammino verso il 50esimo, ha visto nell’ultima sua settimana il celebrarsi di alcuni eventi per far conoscere ancora di più l’oratorio come luogo di preghiera, educazione ed aggregazione.


Mercoledì 23
nella sala della comunità “Padre Luigi Rosa” si è tenuto l’evento “Educatori in Cordata – Con i nostri occhi” a cura di Riziero Zucchi e di Luigi Fossati che dalle 17.45 hanno discusso con le numerose persone presenti in sala di “Pedagogia dei Genitori”

Domenica 27 gennaio si è svolta la tradizionale festa della Famiglia. Durate la messa i bambini hanno cosegnato uno zainetto di cartone, costriuto assieme ai propri genitori, dove vi hanno inserito le parole e i gesti che aiutano a sostenersi, come il perdono, l’accoglienza, la mitezza e la sobrietà. La festa è poi proseguita all’oratorio con il pranzo insieme al quale hanno partecipato più di 200 persone. Solo il maltempo ha funestato un po’ la giornata che si è concluso con la preghiera e la merenda la bar dell’oratorio

Giovedì 31 si è svolto, in collaborazione con la ProLoco di Lonate Pozzolo, il tradizionale “Falò della Giöbia”. Dopo essere stato esposto in piazza Sant’Ambrogio durate la giornata alle 19.45 il fantoccio della Giöbia, che anticamente rappresentava la fine dell’Inverno e la ripresa dei lavori agricoli ne i campi, sotto una pioggerellina leggera, ha percorso le vie del paese ed è giunta sul campo “a 7” o “grigio” dell’oratorio per essere bruciata. Durante il momento di preghiera intitolato “No alla divisione, Sì alla comunione” tenuto da don Gabriele, coadiutore e responsabile dell’oratorio, è stata ricordata anche la figura di san Giovanni Bosco, fondatore della concezione dell’oratorio moderno, e dopo aver letto e meditato su un brano della vita del santo di cui ricorreva la memoria, ci siamo affidati alla Madonna, affidandole l’oratorio. Terminato il momento sacro, e con la pioggia che iniziava a farsi un po’ più insistente, si è passati al momento profano della serata: l’accensione del falò. Insieme alla Giöbia sono stati anche bruciati dei foglietti sui quali i bambini e i ragazzi presenti avevano disegnato e scritto ciò che secondo loro sono le negatività del giorno d’oggi. Ai ragazzi che hanno consegnato il foglietto in cambio è stato dato un marshmellow da arrostire sul fuoco. Dopo il falò è iniziata da parte dei volontari della ProLoco la distribuzione del “Cinìn”, piatto della tradizione popolare lonatese composto da salamino in umido e fagiolini “con l’occhio” accompagnato da un buon bicchiere di vino. Grazie a tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita della serata e a tutte le persone che sfidando il maltempo sono giunte in oratorio per questo bel momento di preghiera, tradizione ed aggregazione “di generazione in generazione”.

Prossimi appuntamenti #50esimo

Febbraio

Torneo di Pidro

In collaborazione con l’Associazione Anziani dal 5 al 25 febbraio si terrà nel locale del bar dell’oratorio il “Torneo di Pidro”, gioco di carte lonatese (viene giocato infatti quasi esclusivamente nella nostro comune) importato dai nostri emigrati negli USA. Quest’anno le coppie che si sono iscritte al torneo sono più di 128, superando ogni più rosea previsione iniziale degli organizzatori. Siete tutti invitati a venire per conoscere questo straordinario gioco.

Marzo

19 marzo – Festa di San Giuseppe e Festa del papà. Cena e momento di preghiera tenuto da Don Giuseppe Maggioni, ex parroco di Lonate Pozzolo

31 marzo – Spettacoli teatrali e inaugurazione mostra fotografica

Aprile

Dal 23 al 27 aprile ci sarà la fiaccolata da Roma. I nostri ragazzi partiranno da Roma, dopo la benedizione del Santo Padre, alla volta di Lonate Pozzolo percorrendo la distanza a piedi e in bicicletta

Maggio

mercoledì 1 maggio, giorno in cui cadono i 50 anni dall’inaugurazione dopo la Messa Solenne delle ore 10 in chiesa parrocchiale, un corteo formato dai ragazzi degli oratori, degli asili, delle varie associazioni lonatesi, dai bersaglieri, da auto storiche e dalle autorità percorrerà le vie di Lonate per giungere in Oratorio. A segiure ci sarà il pranzo e poi nel primo pomeriggio i tradizionali stand dei giochi dei ragazzi degli oratori. Alle 17 ci sarà la tombolata. A partire dalle 19 e per tutta la serata ci sarà l’animazione musicale dei dj di Radio BustoLive. Alle ore 22.30 circa ci saranno i fuochi

d’artificio. Per tutto il giorno e tutta la serata saranno aperti il banco della pesca di beneficenza e lo stand gastronomico.

venerdì 3 maggio Messa alla presenza di mons. Mario Delpini arcivescovo di Milano e momento insieme all’arcivescovo in oratorio

sabato 4 maggio serata musicale a partire dalle 19 con radio BustoLive e a seguire gli Effettoliga Show. Per tutta la sera ci sarà la possibilità di mangiare grazie allo stand gastronomico

domenica 5 maggio SportInsieme – Giornata dedicata allo sport organizzata da ASD Vulcania. Alle 21 concerto del gruppo Babylonish nel salone-teatro dell’oratorio. Per tutto il giorno sarà aperto lo stand gastronomico.

Settembre

Fiaccolata di chiusura del #50esimo

Per gli eventi di marzo, aprile e maggio, con l’avvicinarsi delle date verranno date informazioni più precise riguardo agli orari delle manifestazioni e/o eventuali cambi al momento non prevedibili

Per tutte le informazioni in tempo reale vi invitiamo a visionare quotidianamente i nostri canali social e il sito della comunità pastorale www.comunitapaolovi.it

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.