“Dalle foibe all’esodo”: Ferno celebra il Giorno del ricordo

L’evento è organizzato con l'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia - Comitato di Milano

foibe

Su invito dell’amministrazione comunale  (assessorato alla cultura) ed in occasione del Giorno del Ricorod, l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia – Comitato di Milano  torna a Ferno per un incontro-conferenza in programma per lunedì 11 febbraio 2019, alle 20.30, nella Sala Consiliare di via Roma 51.

La serata “Dalle foibe all’esodo” è stata voluta ed organizzata per commemorare le vittime delle foibe e l’esodo dalle loro terre degli Istriani, Fiumani e Dalmati. Una drammatica pagina di storia che vide migliaia di persone uccise e gettate nelle cavità carsiche di Venezia Giulia e Dalmazia ed altrettante persone, gli esodati, costrette a lasciare le proprie terre nell’ambito delle violenze alla fine della Seconda Guerra Mondiale e con il consolidarsi del regime comunista in Jugoslavia.

La conferenza si aprirà con una breve introduzione storica e proseguirà con la proiezione di un video-documentario sul tema, con la testimonianza diretta di chi quella tragedia fu costretto a viverla sulla propria pelle. Dopo la mostra “Conoscere per ricordare” ospite di Ferno lo scorso anno, «la conferenza di lunedì sera – spiegano il sindaco Filippo Gesualdi e l’assessore alla Cultura Sarah Foti – sarà un’altra occasione per tenere accesi i riflettori su uno dei capitoli più oscuri e nello stesso tempo più drammatici della nostra storia. Fatti rimasti per molto tempo nascosti in un cassetto e avvolti nel silenzio. Ricordare per approfondire la conoscenza dei fatti storici. Conoscere la storia per non ripetere gli errori del passato. Questo l’obiettivo dell’appuntamento cui tutti i cittadini sono invitati a partecipare».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 06 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.