La casa della carità protagonista della domenica varesina

In questo fine settimana il centro della Brunella, che in un anno distribuisce 25mila pasti, viene promosso infatti in tutte le parrocchie cittadine durante tutte le messe

convento chiesa brunella apertura (altezza 260)

La casa della carità cittadina protagonista della domenica varesina: in questo fine settimana il centro della Brunella viene promosso infatti in tutte le parrocchie cittadine durante tutte le messe.

Con 600 utenti serviti nella struttura della Brunella, la casa della Carità, gestita dall’associazione Pane di Sant’Antonio ha visto nel 2018 distribuiti 25mila pasti nella sua mensa, con una media di 80 al giorno.

L’emporio Solidale ha approvvigionato 130 famiglie con i loro bambini mentre l’armadio di sant’Antonio ha distribuito 3000 cambi, mentre nella casa si sono fatte 2500 docce.

Importante anche l’attività, di recente apertura, dell’ambulatorio di medicina di base: con distribuzione dei farmaci in collaborazione col banco farmaceutico.

COSA SI PUO’ FARE PER LA CASA DELLA CARITA’

Innanzitutto, questa domenica 17 febbraio duraante le messe di tutta Varese (qui gli orari) è possibile raccogliere offerte per la casa della Carità: basta cercare la busta dove inserire la somma e consegnarla, nel cesto delle offerte o agli incaricati.

Tutti i giorni però è possibile contribuire: portando ad esempio abiti e scarpe – solo in ottimo stato e lavati, però! – nella sede di via Marzorati

Oppure si può partecipare ad alcune delle iniziative a favore degli utenti: da comprare un kit per la doccia a una coperta, dal pagare il pranzo a comprare le scarpe.

Infine, per un compleanno o un battesimo diverso, una festa aziendale solidale o semplicemente un pranzo della domenica che si ricorda anche dei più fragili, si può prenotare la torta pane di sant’Antonio

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 16 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore