Licenziamenti Hammond, i sindacati portano il caso in Regione

Non si sblocca la situazione dei 40 lavoratori della ex-Marnate Trasformatori, licenziati a Natale dal magnate canadese. Ora i sindacati attendono una mossa dal Pirellone

hammond power solutions hps

Nella giornata di ieri, lunedi 4 febbraio, si è tenuto il terzo incontro con l’azienda per avere aggiornamenti rispetto alle notizie avute due settimane fa in merito alla vendita della Hammond Power Solution (ex-Marnate Trasformatori) dopo la decisione della multinazionale canadese di lasciare l’Italia. Tuttavia ai sindacati (Fim Cisl e Fiom Cgil) non sono state fornite ulteriori informazioni in quanto la società sostiene di essere ancora in fase di trattative riservate.

Nel corso dell’incontro, però, i rappresentanti della Hammond hanno lasciato stupiti i rappresentanti sindacali mettendo sul tavolo la possibilità di un’apertura alla richiesta di un ammortizzatore sociale (cassa integrazione straordinaria) che gli stessi sindacalisti, fin dal 18 dicembre, avevano chiesto a piú riprese ritenendola utile alle lavoratrici e ai lavoratori di HPS per far fronte nel migliore dei modi a questa situazione.

L’incontro si è concluso con la firma del mancato accordo con la richiesta per la procedura di licenziamento collettivo: «Attendiamo la convocazione in Regione affinché le parti possano motivare e spiegare le cause che hanno portato al mancato accordo – spiegano Rino Pezone della Fiom e Ilaria Campagner della Fim -. La nostra intenzione rimane quella di preservare il posto di lavoro ai dipendenti HPS cercando di mantenere la ricchezza del know how e delle professionalità sviluppate in anni di esperienza, attive e sul nostro territorio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore