Musica, danza e poesia: “Centimetri di anima” debutta al Nuovo Teatro

Sabato 23 febbraio Soraya Cordaro in scena con uno spettacolo molto particolare, accompagnato dalla musica dal vivo di Alessio Penzo e Giovanni Iapichino

Avarie

(Soraya Cordaro, foto di Roberto Epistolio)

Poesia,  musica dal vivo e, per la prima volta, danza contemporanea al Nuovo Teatro di Cuasso. Sabato 23 febbraio, alle 21,  debutta “Centimetri di anima”, la nuova performance della scrittrice e ballerina Soraya Arianna Cordaro che ha curato i testi, la danza e la regia. Uno spettacolo con la partecipazione di Angela Valle, Valentina Campiglio, dei musicisti Alessio Penzo e Giovanni Iapichino e i costumi della Sartoria Farè.

«”Centimetri di anima” è ciò che accade in una città di anime, icone di identità diverse che scorrono nel fluire del suono – spiega Paolo Franzato, direttore artistico del teatro di Cuasso che ospita lo spettacolo – Sculture di volti che vibrano tra i tasti del pianoforte e la versatilità delle percussioni. La contemporaneità della rappresentazione è caratterizzata da scenografie in movimento, sculture di Silvio Monti e Laure Marino Rizzi».

«Nessun limite, significati infiniti perché in “Centimetri di anima” siamo evasi tessendo sogni. I sogni si fanno pagine e realtà – interviene l’autrice – ho scritto di passaggi lievi e di cenere d’anima, la scrittura è per me un vettore di frammenti di emozioni che si scompongono e ricompongono. Immagino, vivo, scardino l’anima, cerco l’essenziale».

I confini si sgretolano e la loro voce è musica e danza, un’esperienza multisensoriale e coinvolgente per il pubblico, la musica invita infatti a scoprire il senso tra caos e armonia.

«Amo la casualità e la libertà di vivere performance sempre diverse – aggiunge Soraya – talvolta anche la coreografia è una gabbia. Movimenti e parole nascono con spontaneità e naturalezza nell’istante stesso della performance grazie all’interpretazione e alla danza ispirata a Pina Bausch. Siamo il teatro, rappresentazioni di modificazioni dell’essere. Tutti noi, voi, anime».

La performance si traccia tra sagome di sogni, si intravede l’ombra della libertà per scomporre l’animo umano di donne deiformi che indicano il mutare di emozioni: Pandora, Persefone, Afrodite, Artemide, Andromeda, Demetra e Vesta. Ci raggiungono Butterfly, Medea, Carmen e Aida a cui Pandora offre un dono, infine Eva Maria Levy, violinista ebrea deportata ad Auschwitz che danza oltre i confini eterni, con il suo violino. Perché la musica è sognare ancora.

Due voci femminili incalzano il ritmo della musica e guidano il viaggio tra mente e anima, il mezzo soprano Angela Valle interpreta la Dea Vesta e infine Neris, in un brano tratto dalla Medea di Cherubini. Valentina Campiglio è Demetra, in entrambe, l’archetipo materno della nutrice sostiene con discrezione il mondo di volti in scena, parlano attraverso brevi interventi di testi di Soraya, abbracciando un universo interiore di cambiamenti, nella certezza che tutto possa accadere dando fiducia alla vita.

Così, “Centimetri di anima” respirano, danzano, sulle note del pianoforte, con sonorità diverse interpretate su improvvisazione dal pianista e compositore Alessio Penzo e dal percussionista Giovanni Iapichino, un vero concerto. Soraya Cordaro interpreta e danza le connessioni di anime.

Amnesty International patrocina l’evento, “per ricordare la bellezza dell’arte e il suo valore: un omaggio alla possibilità di cambiare il proprio destino, grazie alle risorse e alla dignità dell’essere umano”.

Lo spettacolo è il quarto debutto nella stagione 2018/2019 del Nuovo Teatro di Cuasso.

biglietti: intero 12 euro – ridotto 6 euro

Info e prenotazioni: tel. 347.4312170  –  tel. 347.8561561

di
Pubblicato il 18 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore