Arriva la bolletta dell’acqua targata Alfa: “Ci sarà uno sportello informazioni per gli albizzatesi”

Il sindaco Mirko Zorzo ha voluto incontrare l’amministratore delegato della società Saverio Bratta con il quale ha concordato l’apertura di uno sportello informativo il prossimo martedì 2 aprile

mirko zorzo saverio bratta

La gestione dell’acquedotto, così come avviene già per metà dei cittadini del Varesotto, anche ad Albizzate non è più di competenza comunale ma è stata affidata alla società Alfa Srl. Un passaggio già avvenuto da tempo e del quale sono stati informati i cittadini ma ora, per la prima volta, sono in fase di spedizione le prime bollette dell’acqua che non partiranno dagli uffici del Comune ma direttamente da quelli della società.

Per questo il sindaco Mirko Zorzo ha voluto incontrare l’amministratore delegato della società Saverio Bratta con il quale ha concordato l’apertura di uno sportello informativo il prossimo martedì 2 aprile dalle 9 alle 12.30 presso la sala polivalente.

LA BOLLETTA DELL’ACQUA DIVISA IN TRE RATE
«In questi giorni gli albizzatesi riceveranno la prima bolletta targata Alfa Srl – ha spiegato il sindaco Zorzo -. Ci tenevo ad informare i cittadini perché sarà un cambiamento rispetto al passato. Quasi 400 utenze riceveranno una bolletta pari a zero perché ci sarà un conguaglio rispetto a quanto pagato durante l’ultima lettura».

Quella in consegna in questi giorni sarà la prima rata della bolletta dell’acqua: «il pagamento sarà diviso in tre rate annuali per permettere a tutti di pianificare meglio questo onere – spiega Zorzo -. La seconda bolletta sarà spedita a settembre e l’ultima a cavallo dell’anno».

«Alfa srl aveva già la gestione delle acque di Albizzate così come avverrà con tutti i comuni della provincia di Varese – spiega l’amministratore delegato Saverio Bratta -. C’è voluto però un anno di tempo per tutti gli adeguamenti tecnici. In questo periodo abbiamo fatto una mappatura di tutta la rete e soprattutto importato tutti i dati relativi alle utenze. Ora questa fase è completata e siamo partiti con le bollette. Stiamo anche valutando quali possono essere gli interventi necessari all’impianto dell’acquedotto albizzatese».

ATTENZIONE ALLE TRUFFE
Le nuove bollette potranno essere pagate con bollettino Mav, con carta di credito online, nei punti Sisal, negli sportelli di Alfa Srl ma attenzione: non sono accettati contanti. «È una disposizione di sicurezza – spiega Bratta -. Anzi è bene ricordarlo: gli addetti di Alfa quando escono non chiedono mai denaro e se questo accade bisogna stare attenti perché si tratta di una truffa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore