In arrivo quasi 2 milioni di euro per rifare l’impianto antincendio in 38 scuole

Lo stanziamento riguarda 21 comuni del territorio che otterranno tra i 24.000 e i 50.000 per interventi sulla sicurezza

impianto antincendio

Centoquattordici milioni per sistemare le scuole italiane secondo la normativa antincendio. È quanto aveva annunciato due settimane fa il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti.

In particolare, in Lombardia sono destinati 14.979.862,65 milioni di euro per 308 interventi. Di questi 34 sono in provincia di Varese.

« Saranno 21 i comuni varesini coinvolti per un totale di 1.830.300 euro – spiegano i Deputati leghisti Leonardo Tarantino e Matteo Bianchi  – Si tratterà sia di plessi scolastici di competenza comunale (primarie e secondarie di primo grado) sia di istituti superiori, per i quali il finanziamento sarà ricevuto dalla Provincia. I fondi andranno da un minimo di 24.000 euro a un massimo di 50.000 per edificio».

I comuni interessati sono Arsago Seprio, Bisuschio, Brebbia, Busto Arsizio, Cardano al Campo, Cugliate Fabiasco, Fagnano Olona, Gallarate, Gavirate, Induno Olona, Jerago con Orago, Leggiuno, Luino, Mornago, Oggiona Santo Stefano, Samarate, Saronno, Solbiate Olona, Tradate, Uboldo e Varese.

Ottengono fondi per più di una scuola Jerago con Orago (ben tre edifici per un totale di 150.000 euro), Arsago Seprio e Samarate (2 edifici, 100.000 euro) e Oggiona S. Stefano (2 edifici, 51.000).

La Provincia di Varese ottiene fondi per complessivi 865.109 euro, destinatari 4 plessi a Tradate, 3 a Busto Arsizio, 2 a Varese e 1 rispettivamente a Gallarate, Gavirate e Bisuschio.

«Gli Enti Locali avranno 12 mesi di tempo per aggiudicare i lavori di adeguamento alla normativa antincendio e potranno richiedere subito, all’atto del finanziamento, l’anticipazione del 20% dei fondi» aggiungono i due Deputati.

«La sicurezza degli ambienti scolastici rappresenta una priorità del Governo – commentano Tarantino e Bianchi – : i comuni e gli enti locali per troppi anni hanno avuto le mani legate sugli investimenti, ora è il  momento di recuperare il tempo perduto. Questi risultati sono il frutto della legge di Bilancio 2019, che ha voluto rimettere in moto la spesa per investimenti e in particolare fondi destinati ai territori: questa è la nuova impostazione che darà buoni frutti proprio perché delega la spesa all’efficienza delle autonomie locali».

GLI INTERVENTI DI EDILIZIA SCOLASTICA DEGLI ULTIMI ANNI

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore