Astuti: “Il Del Ponte ha bisogno del terzo lotto”

Il consigliere del Partito Democratico annuncia che a luglio tornerà a chiedere lo stanziamento mancante per completare l'ospedale

visita consigliere Astuti

Occorre completare il Del Ponte. Il consigliere regionale del PD Samuele Astuti interviene sulla questione del terzo lotto del polo pediatrico di Giubiano a Varese. « La Regione prende impegni vaghi e la maggioranza di centrodestra non ha voluto approvare lo stanziamento di nove milioni di euro che noi avevamo proposto durante la discussione del bilancio regionale 2019. A luglio, in fase di assestamento al bilancio regionale, torneremo alla carica con la richiesta dei fondi necessari».

Il consigliere ha ieri fatto un sopralluogo nella struttura incontrando il personale e visitando i reparti, sia quelli ospitati nel nuovo padiglione Michelangelo sia quelli rimasti nel “vecchio” Leonardo: « La mancanza di spazi – ha commentato Astuti – crea disagi al personale medico, infermieristico e ai pazienti ma soprattutto limita la piena potenzialità dell’ospedale. Mi riferisco in particolare all’audiovestibologia, primo centro in Italia per la cura della sordità infantile che si trova oggi al Circolo in spazi troppo angusti, e che troverebbe locali adeguati e la giusta collocazione al Del Ponte, che ha come vocazione proprio la cura della mamma e del bambino. Anche il reparto per la cura della fertilità, oggi in una struttura veramente inadeguata, dovrebbe trovare migliore collocazione nel nuovo lotto, considerata la decisione di candidarsi come centro di procreazione medicalmente assistita di terzo livello. Il completamento del progetto permetterebbe a tutti i reparti di integrarsi».

Nel tardo pomeriggio di ieri Astuti ha anche incontrato il rettore dell’Università dell’Insubria Angelo Tagliabue, che ha assicurato che ci sarà presto l’assunzione di sette nuovi professori associati in medicina e questo contribuirà a migliorare l’efficienza delle strutture sanitarie varesine, che oggi, appunto, soffrono della carenza di medici.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore