Bruno, il carneade nel Varese è titolare della Croazia vicecampione del Mondo

Petkovic in biancorosso realizzò una sola, meravigliosa, rete in Serie B. Ora è nel tridente della sua Nazionale, ispirato da un centrocampo formato da Modric, Kovacic e Rakitic

bruno petkovic varese calcio

I più affezionati tifosi del Varese Calcio – che oggi compie 109 anni: auguri – di lui si ricorderanno probabilmente una sola azione, quella dell’unico gol realizzato in Serie B con la maglia biancorossa. Si giocava a Carpi, quel giorno, e Bruno Petkovic realizzò una rete meravigliosa (guardare qui sotto per credere…) dal limite dell’area piccola dopo aver dribblato mezza difesa avversaria; il match poi fu vinto 4-2 dagli emiliani.

 


.

Il giocatore croato, allora ventenne (quel gol risale all’inizio della stagione 2014-15) restò pochi mesi nella Città Giardino e non trovò grande spazio, poi il Catania (che ne deteneva il cartellino) lo girò in prestito alla Reggiana. La sua carriera italiana ha avuto un picco di rendimento a Trapani e una impennata sportiva a Bologna visto che con i rossoblu ha disputato una stagione intera in Serie A senza però mai andare a segno.

Dopo un’altra annata poco prolifica al Verona, Petkovic è tornato in patria e nel campionato croato ha ritrovato la via del gol con la maglia della Dinamo Zagabria con prestazioni che gli sono valse addirittura una maglia da titolare nell’esordio dei vice campioni del mondo nelle qualificazioni europee. Ieri sera – giovedì 21 marzo – Petkovic è quindi sceso in campo da titolare nella squadra che aveva un centrocampo formato nientemeno che da Modric, Kovacic e Rakitic, con Perisic e Kramaric a fare da spalla all’ex varesino. Per la Croazia una vittoria sofferta (2-1) contro l’Azerbaijan, per Bruno una bella storia da raccontare. Per i tifosi del Varese il rammarico di spiare dal buco della serratura un calcio che non è mai stato così lontano dal prato del “Franco Ossola”.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore