Carnevale Bosino: tutto quello che dovete sapere della sfilata di sabato

Si avvicina la giornata clou del Carnevale bosino: ecco tutte le informazioni per godersi al meglio la giornata

Il Carnevale Bosino 2018

Si avvicina la giornata clou del Carnevale bosino: sabato 9 marzo infatti si conclude la settimana di festeggiamenti in maschera con la sfilata dei carri per le vie del centro di Varese.

Centinaia di maschere diverse, carri allestiti, scuole, associazioni e gruppi allegorici sfileranno accompagnati dalle danze e dalle coreografie.

La sfilata partirà da via Sacco alle 14.30 e si concluderà in piazza Repubblica con il discorso del Re Bosino e la premiazione dei tre carri e dei tre gruppi più belli e simpatici, mentre li centro della città sarà animato anche da numerosi banchi gastronomici con panini, patatine, pop-corn e bibite.

IL PERCORSO DELLA SFILATA

Il percorso della sfilata partirà da via Sacco alle 14.30 per raggiungere piazza Repubblica. I carri proseguiranno poi in via Avegno, via Manzoni, piazza XX Settembre, via Vittorio Veneto, Corso Moro e piazza Monte Grappa (lato rotonda). Si entrerà poi in Corso Matteotti, piazza Carducci, via Broggi, Veratti, Marcobi, piazza Monte Grappa (lato rotonda), via Volta e infine arrivo in piazza Repubblica. Il corteo sfilerà due volte e poi arriverà in piazza repubblica intorno alle 16.30.

VIABILITÀ

Per quanto riguarda la chiusura al transito delle strade durante la sfilata si ricorda che via Sacco sarà chiusa sabato 9 marzo dalle 12.30 alle ore 20.00. Le altre vie coinvolte dal percorso, quindi il centro di Varese, sarà pedonale dalle 13.30 alle ore 18 per lasciare spazio alla grande festa del carnevale varesino.

Nella mappa qua sopra, trovate anche gli orari di chiusura di ognuna delle vie interessate

 TRASPORTO PUBBLICO

Nel pomeriggio di sabato nessun autobus potrà transitare dal centro: in particolare dalle vie Morosini, Vittorio Veneto, Moro, Sacco e Veratti dove ci sono alcune delle più frequentate fermate. Le modifiche predisposte da Autolinee Varesine e dall’Agenzia del Trasporto Pubblico Locale di Como-Lecco-Varese sul servizio urbano di Varese, sono corpose, perchè le linee verranno come di consueto “spezzate” ai margini del centro.

Per le linee in transito da via Sacco (B, E, N, Z), le limitazioni interesseranno l’orario tra le 12.30 e le 20.00: per tutte le altre linee, le limitazioni riguarderanno la fascia tra le 13.00 e le 18.00.

Nel dettaglio, i bus provenienti da Avigno/Masnago, Morosolo, Calcinate del Pesce, Casbeno e Calcinate degli Orrigoni si fermeranno alla Questura di piazza Libertà; quelli provenienti da Velate, Montello, Sangallo, Sacro Monte, Bregazzana e Biumo Superiore si fermeranno all’altezza dell’Inail di piazza Beccaria. Infine, le corse provenienti da Belforte, San Fermo, Olona e Bizzozero avranno il proprio capolinea alla stazione FS di piazzale Trieste.

Per quanto riguarda le linee extraurbane verso Luino/Ponte Tresa (N10/N11), Angera-Sesto Calende (N20) e Osmate (N21), per l’intero pomeriggio meglio utilizzare la fermata del capolinea di piazzale Kennedy, da cui poi i bus si instraderanno verso le destinazioni fuori città attraverso percorsi alternativi.

PER CHI ARRIVA DA FUORI VARESE

Innanzitutto, per chi arriva da fuori Varese il consiglio è di arrivare in treno: il corteo è a pochi passi, e per i ragazzini sotto i 14 anni accompagnati dai parenti il viaggio è gratis con la formula “Io viaggio in famiglia“.

Ma se la scelta cade comunque sull’auto, è importante ricordare che in piazzale Kennedy, al momento del corteo, sarà ancora in corso il mercato: pochi passi più in là, in via Cimone, c’è però  il nuovo posteggio a 2 euro al giorno.

Anche il posteggio delle Corti, in piazza Repubblica, dove c’è il clou del Carnevale, sarà aperto: ma solo dall’entrata dal lato di Via Ravasi e via San Michele. E’ raggiungibile facilmente, perciò, da viale Europa-via Metastasio.

di
Pubblicato il 07 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore