Il Centro aiuto alla vita sempre fianco delle donne

Nel territorio di Busto e Valle Olona, da quando il Cav è attivo, quest’anno festeggia 30 anni,  sono state oltre 2000 le donne assistite

Avarie

Il Cav-Centro di Aiuto alla Vita di Busto Arsizio si unisce ai festeggiamenti dell’8 marzo a favore delle donne.

«I numeri parlano chiaro – dice Giovanna Bizzarri, vice presidente Centro di aiuto alla vita di Busto Arsizio – in quarant’anni di attività sono circa 800.000 le donne che, in Italia, si sono rivolte ai Centri di aiuto alla vita operanti su tutto il territorio nazionale, e la gran parte di loro è stata aiutata a portare avanti una gravidanza inattesa, quasi tutte sono state affiancate prima e dopo la nascita del bambino, e tante hanno trovato nelle volontarie e nei volontari umana condivisione e sostegno concreto».

Nel territorio di Busto e Valle Olona, da quando il Cav è attivo, quest’anno festeggia 30 anni,  sono state oltre 2000 le donne assistite (da sole, o con i loro partner): « C’è di che esserne orgogliosi nel giorno della festa della donna – dice ancora la vice presidente Bizzarri – Nonostante ci sia ancora chi ritiene che gli operatori Cav siano pericolosi elementi reazionari e nemici delle donne, tanto da impedire loro di parlare in un convegno pubblico (è quanto è accaduto a Bergamo il mese scorso, da parte del comitato “Nonunadimeno” di quella città), la realtà dimostra chiaramente che nei Cav le donne sono aiutate a realizzare la propria maternità e di questo sono grate ai volontari che le affiancano con amicizia, gratuità, competenza».

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.