Comune chiama gli esperti per “contare” le auto del Stra fossato

Nelle ultime ore è arrivato l'incarico ad un’azienda specializzata di Pavia di realizzare un approfondimento dei dati sul traffico

automobili traffico

Esperti per “contare le auto” del quartiere Stra fossato e garantire ai residenti l’efficacia delle modifiche viabilistiche che l’Amministrazione vuole introdurre. Nelle ultime ore è arrivato l’incarico ad un’azienda specializzata di Pavia di realizzare un approfondimento dei dati sul traffico di via Marconi a est da via Piave, a sud da viale Lombardia.

Era una promessa che l’assessore ai Lavori pubblici Dario Lonardoni aveva fatto ai residenti dopo la riunione coi cittadini del quartiere in cui l’Amministrazione comunale ha presentato il nuovo progetto di realizzare dei sensi unici sotto i ponticelli dell’ex Saronno Seregno nel dettaglio quello di via Filippo Reina in entrata ossia verso via Marconi e quello di via Don Monza in uscita ossia verso via Dante.

I residenti, pur apprezzando l’idea dell’Amministrazione di realizzare un marciapiede sotto il ponticello di via Don Monza avevano però espresso dubbi sull’utilità dei sensi unici che allungherebbero i tempi di percorrenza del quartiere. Da cui la richiesta di un’analisi più approfondita sui flussi di traffico per i quali l’Amministrazione ha previsto un investimento di 6 mila euro e l’intervento di una squadra di tecnici specializzati.

di saragiud@gmail.com
Pubblicato il 16 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore