Fratelli d’Italia attacca: “Pgt inadeguato e immobilismo operativo”

Il tema dell'urbanistica rischia di diventare centrale nella campagna elettorale: la destra critica sulle scelte fatte dall'amministrazione Bellora

Cardano al Campo generico

Le scelte di urbanistica saranno forse il tema più centrale della campagna elettorale a Cardano. «L’insipienza dell’amministrazione in ambito urbanistico ha sortito un effetto negativo e un danno notevole in termini di sviluppo economico ancor più se consideriamo che il sindaco Bellora aveva nel programma di governo la crescita del lavoro» attacca Meri Suriano, segretaria del circolo di Fratelli d’Italia Cardano.

«Appare evidente che in tutti questi anni il sindaco Bellora e il suo assessore all’urbanistica non sono stati in grado di dotarsi di un appropriato strumento urbanistico e in più l’immobilismo operativo in cui si sono trincerati ha fatto sì che non ci sia stato uno sviluppo del territorio facendo così perdere un cospicuo numero di posti di lavoro». Suriano sottolinea poi «l’assenza di un adeguato piano di sviluppo viabilistico che ha reso tutto più difficile» l’inserimento di eventuali nuove strutture commerciali

I casi sollevati nel tempo sono ormai noti: l’ipotesi di una struttura di medie dimensioni nell’area ex Nautilus, il progetto (sfumato) del villaggio Alzheimer, la rigenerazione dell’area ex Stere. Settimana scorsa l’assessore Elena Mazzuchelli, per conto dell’amministrazione, aveva invece difeso le scelte compiute sull’urbanistica e ribadito la disponibilità a discutere dei singoli interventi, ma dentro al quadro del Pgt, lo strumento urbanistico che regola la crescita di ogni singolo Comune.

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.