Trofeo Marco Fiori, il meglio dell’hockey giovanile al PalaAlbani

Sabato 23 e domenica 24 marzo al palaghiaccio varesino si svolgerà la quarta edizione del torneo Under 9

trofeo marco fiori

La Quarta Edizione del Memorial Marco Fiori si svolgerà al Palalbani nel prossimo fine settimana. Nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 marzo diverse squadre giovanili saranno impegnate sul ghiaccio del Palalbani per misurarsi l’una contro l’altra in un interessante torneo internazionale organizzato dalla società Mastini Varese Hockey.

Il torneo è destinato alla categoria Under 9, coinvolge molti ragazzi e vedrà la partecipazione anche dei giocatori della prima squadra. I giocatori indosseranno quindi i pattini da gioco, ma ci sarà anche chi vestirà una divisa da cuoco, da cameriere, da arbitro o da venditore di panini.

La macchina organizzativa è oliata e collaudata da anni: la passione per l’hockey, il pensiero e l’amicizia verso Marco (a cui è dedicato il torneo) e la riconoscenza verso il padre Maurizio Fiori, fanno il resto, muovendo emozioni e sentimenti sinceri di partecipazione, fratellanza e sportività. Tutto nel ricordo di Marco, in onore del quale è stata ritirata qualche anno fa la maglia giallonera dei Mastini numero 57 e issata sulla volta lignea del Palalbani, proprio sopra la pista da hockey dove si svolgeranno le partite del torneo. I cuccioli di Mastino giocheranno anche in questa occasione con la patch dedicata al giocatore prematuramente scomparso.

Ecco le parole del padre, Maurizio Fiori: «Il torneo è dedicato ai bambini perché è un modo per ricordare come Marco ha iniziato. Ha indossato per la prima volta i pattini da ghiaccio a 4 anni. Lo abbiamo portato a pattinare con i corsi comunali e per pura combinazione, dall’altro lato del ghiaccio, si stava allenando una formazione dei piccoli Mastini. Quando gli è stato detto che suo cugino (Luca Orrigoni) era stato campiona d’Italia con la squadra giallonera, ha voluto provare l’hockey e non ha più tolto i pattini. Fin da subito gli è stata riconosciuta una grande capacità di pattinaggio, al punto che quasi si trovava più a suo agio sul ghiaccio che fuori. I tornei giovanili Marco li ha sempre fatti: adorava i bambini e quindi ecco spiegato il motivo per il quale questo Memorial Marco Fiori è riservato ai piccoli. Colgo l’occasione per ringraziare anche i giocatori del Campionato IHL che hanno fatto pervenire una loro nota a ricordo di Marco: qualcuno lo ha conosciuto, altri ci hanno giocato contro, altri non lo hanno conosciuto, ma tutti hanno voluto manifestare il loro ricordo, anche se giocano in altre società. I Mastini della prima squadra saranno presenti e tengono molto a dare il loro contributo rendendosi utili in altri ruoli rispetto a quelli a cui siamo abituati a vederli. Bisogna dire che i Mastini sono sempre stati attenti al vivaio e da sempre organizzano tornei giovanili. Quattro anni fa la società ha deciso di dedicare questo torneo, che in città è storico, a mio figlio Marco. Da sempre Varese ha organizzato tornei di fine stagione: non è solo un modo per giocare a hockey, ma è anche per stare insieme. Un modo per confrontarsi tra di noi, ma anche con gli altri. Ci sono squadre provenienti anche dall’estero e ciò significa che l’organizzazione è apprezzata. Ci si incontra, si parla, si discute, si mangia un panino insieme, si beve una birra i compagnia».

Partecipanti: Mastini Varese, Feldchirk (Austria), Chiasso (Svizzera), Torino Bulls, Como, Diavoli Sesto, Milano, Rappresentativa Italo-Svizzera.

 

Durante la giornata di sabato sono previste attività anche per bambini Under 7 provenienti anche da altre società, che disputeranno delle mini partite sul ghiaccio con maglie messe a disposizione dal Comitato Regionale Lombardia.

Inoltre è previsto anche un All Star Game, tra la formazione Italiana e quella del Resto d’Europa, attingendo da tutti coloro che saranno presenti a disputare il torneo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore