Vandali nel campo della Castellanzese: “Il campionato non si ferma”

Nella notte un gruppo di vandali è entrato nello stadio comunale di Castellanza danneggiando porte e spogliatoi

Porte segate nel campo della Castellanzese

Nella notte tra sabato 30 e domenica 31 marzo un gruppo di vandali ha fatto irruzione nello Stadio Comunale Giovanni Provasi di via Cadorna a Castellanza.

Galleria fotografica

Porte segate nel campo della Castellanzese 4 di 4

“Spogliatoi imbrattati e pali delle porte sezionati, questa l’opera di vandalismo che ha subito il nostro fiore all’occhiello -si legge in una nota della Castellanzese-. Uno stadio invidiato da tutta la categoria per organizzazione e qualità della struttura sempre in condizioni eccellenti, con un manto erboso degno di un match di Premier League, per disputare le partite interne della capolista del campionato di Eccellenza. La casa della Castellanzese che proprio questa notte è stato rovinato, senza nemmeno chiedere il permesso di entrare”.

In attesa di fare chiarezza sul caso, la Castellanzese non si ferma. La sfida di domenica contro il Mariano si giocherà regolarmente alle 15.30, ma sul sintetico del Centro Sportivo La Madonnina di via Bellini, altra struttura di punta del mondo neroverde che solitamente ospita i match casalinghi delle giovanili.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 marzo 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Porte segate nel campo della Castellanzese 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore