Alessandro ha ritrovato la sua fede: “Grazie alla pasticceria Cose Buone”

L'annuncio pubbicato stamattina sulla pagina facebook di Varesenews. Il ringraziamento dell'uomo che aveva smarrito l'anello nel parcheggio

fedi nuziali

Ritrovare la fede nuziale persa, grazie ai social  senza avere un profilo on line. Questa mattina avevamo pubblicato l’annuncio della pasticceria Cose Buone di Gazzada Schianno che cercava il proprietario della fede che era stata ritrovata nel parcheggio adiacente.

Dopo averla ritrovata, Alessandro ci ha scritto per ringraziare la pasticceria Cose Buone di Gazzada Schianno e la nostra testata per avergli dato l’opportunità di ritrovare l’importante simbolo d’amore suggellato il 24 agosto del 2018.

Lui non ha profili social ma, galeotta la testimone di nozze che invece i social li usa, è riuscito a risalire a chi aveva trovato il prezioso e recuperarlo. Ecco cosa ci ha scritto:

Mi chiamo Alessandro e sono il “famoso” e fortunato marito di Elisabetta, colui che aveva smarrito la fede. Non avendo canali social, ci tenevo a ringraziare pubblicamente le persone che hanno reso possibile il ritrovamento. Al Bar “ Cose Buone” si possono incontrare belle persone! Colgo l’occasione per fare i complimenti alla vostra testata.

Nella foto le due fedi riunite.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore