Everesting, la grande sfida da 8848 metri su e giù dal Campo dei Fiori

Sabato 27 aprile i due atleti Giuliano Conconi e Roberto Franzin proveranno a ripetere 14 volte la salita del Campo dei Fiori per superare la sfida

everesting

Il 27 Aprile Giuliano Conconi e Roberto Franzin, amici e atleti di due società di triathlon cittadine (Varese Triathlon e Njoy triathlon) proveranno a completare l’Everesting, (https://www.facebook.com/everestingitaly/) sulla salita del Campo dei Fiori, terreno di allenamento storico per i ciclisti varesini.

L’Everesting è una sfida semplice da capire e difficile da realizzare. Bisogna ripetere una salita tante volte quante bastano per fare un dislivello positivo almeno pari all’altezza del Monte Everest, 8848 metri.

In tale occasione Giuliano e Roberto dovranno compiere 14 ascese per riuscire nell’impresa di raggiungere il dislivello complessivo di 8848 metri positivi (l’altezza dell’Everest), partendo dal bivio con la Rasa e finendo al Belvedere ai piedi dell’osservatorio del Campo dei fiori.

Nello spirito amichevole e famigliare che vuole caratterizzare l’impresa, tutti i ciclisti che avessero voglia di condividere con loro qualche salita sono invitati sulla strada a partire dalle 8 del 27 mattina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore