Gli studenti del Keynes invitati sulla nave della legalità

Vincitori della selezione regionale del concorso promosso da Miur e Fondazione Falcone, parteciperanno alla finale a Palermo con il gioco "Omnia"

gioco in scatola su lotta alla mafia

Ci saranno anche loro, i sei studenti dell’Isis Keynes di Gazzada, sulla nave della legalità che salperà da Civitavecchia per arrivare a Palermo nel giorno della legalità, il 23 maggio prossimo.

I ragazzi sono stati invitati a partire alla grande iniziativa promossa dal Miur e dalla Fondazione Giovanni Falcone che ogni anno lanciano un concorso legato ai temi della legalità.

Quest’anno, gli alunni di tutt’Italia, si sono impegnati sul tema: “Follow the money. Da Giovanni Falcone alla Convenzione Onu di Palermo contro la criminalità organizzata transnazionale”. E i ragazzi di Gazzada hanno vinto la selezione regionale grazie a un gioco di società dal titolo Omnia.

Grazie alla docente Caterina De Sario, gli studenti affrontano da anni con visite, incontri e ricerche il tema della mafia. Un argomento che li ha a tal punto appassionati da riversare anche nella loro vita quotidiana l’impegno per la legalità. Due dei ragazzi sono diventati attivisti di Libera.

Il gioco di società invita i partecipanti a coalizzarsi contro il “mafioso” che ha un obiettivo ben definito. Una gara fatta di strategia e alleanze dove il bene è chiamato a sconfiggere il male, tra mille difficoltà e complicazioni.

Per gli studenti, l’invito a salite sulla nave della legalità è il premio per un impegno civile nato sui banchi di scuola. A Palermo, inoltre, parteciperanno alla finale nazionale per conoscere il vincitore dell’edizione 2019 del Premio nazionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore