Lavoro intenso nei pronto soccorso. A Varese attesa di 5 ore

La situazione più complessa è al Circolo varesino dove a metà mattina si registrava la presenza di oltre 60 persone. Due ore previste all'ospedale di Busto

Pronto soccorso Gallarate

ASST SETTE LAGHI

Quasi 5 ore di attesa per i codici verdi per le patologie di area medica, un’ora e venti minuti per leggeri traumi e mezz’ora per i codici gialli. Questa mattina alle 10 il pronto soccorso di Varese aveva 60 persone : una cinquantina in visita e le altre 10 in attesa. Tra i pazienti assistiti, anche tre codici rossi che hanno bisogno di cure e attenzione prioritarie per le gravi condizioni.
Il pronto soccorso di Varese sta vivendo un altro momento delicato con i medici pesantemente sotto organico, senza la prospettiva di poter prendere le ferie la prossima estate. Un’emergenza a cui si sta cercando di dare una soluzione ma i bandi per il reclutamento degli specialisti vado spesso deserti. 

Decisamente più tranquilla la situazione al Confalonieri di Luino dove i pazienti presenti erano una ventina di cui due in codice giallo, per un’attesa al triage di un’ora e mezza. Quindici, infine, le persone che si erano rivolte al Pia Luvini di Cittiglio dove il tempo di attesa era di un’ora per i codici verdi e di 90 minuti per i codici bianchi, quelli, per capirci, che devono pagare il ticket.

ASST VALLE OLONA

Venticinque i pazienti che , questa mattina prima delle 11, erano al pronto soccorso di Busto Arsizio con attese che variavano dalle 2 ore per i codici verdi ai 160 minuti per i codici bianchi .
Tranquilla la situazione al Sant’Antonio di Gallarate dove l’attesa per i 9 pazienti presenti era circa di mezz’ora. Più complessa, invece, al presidio di Saronno dove i 12 utenti in attesa di una visita per patologie minori era di un’ora e 40 minuti. All’ospedale di Somma Lombardo, dove c’è un punto di primo intervento, i tempi d’attesa erano di 9 minuti per le 5 persone presenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore