Primo maggio: tutti gli appuntamenti lombardi per la festa del Lavoro

"Lavoro, diritti, stato sociale: la nostra Europa": sarà questa la parola d’ordine scelta dai tre sindacati confederali per il Primo Maggio. Gli appuntamenti di Milano, Varese e Legnano

Il Primo Maggio a Varese (inserita in galleria)

“Lavoro, diritti, stato sociale: la nostra Europa”: sarà questa la parola d’ordine scelta dai tre sindacati confederali che quest’anno celebreranno il Primo Maggio.

I tre segretari generali regionali Cgil, Cisl, Uil, Elena Lattuada, Ugo Duci, Danilo Margaritella parteciperanno alla manifestazione di Milano, dove alle 9 è previsto il concentramento del corteo che da Corso Venezia – Giardini di Villa Palestro arriverà in piazza della Scala.

Dal palco interverranno delegate e delegati sindacali (PA, servizi, industria e rider) e i segretari generali regionali. Al termine degli interventi, alle 11.30 “Musica Nuda “: voce Petra Magoni, contrabbasso Ferruccio Spinetti.

GLI APPUNTAMENTI A VARESE E LEGNANO

A Varese l’appuntamento è alle 9.30 in piazza della Repubblica, dove avverrà il concentramento e la partenza del corteo. Alle 10.15 live dei “Judy in the case”, e interventi delle delegate e dei delegati in piazza Monte Grappa. Il comizio conclusivo è a cura di Giulio Romani, segretario nazionale della Cisl.

A Legnano INVECE alle 10 manifestazione da Piazza Monumento. Interventi di Cgil, Cisl, Uil. Alle 11 spettacolo gratuito in Piazza San Magno di Jovica Jovic.

TANTI APPUNTAMENTI IN TUTTA LA LOMBARDIA

Alla manifestazione di Milano si aggiungono molti altri appuntamenti con cortei e manifestazioni unitarie per celebrare la Festa dei lavoratori anche nel resto della Lombardia.

A Bergamo alle 9 ritrovo in piazzale della Stazione. Alle 9.30 corteo per le vie di Bergamo. Alle 11, a nome di Cgil Cisl Uil, intervento di Onofrio Rota, Segretario generale Fai Cisl nazionale.
A Brescia concentramento alle 9 in Piazzale Garibaldi. Alle 11 in Piazza della Loggia, interventi dei delegati Cgil e Cisl. Conclusioni di Tiziana Bocchi segretaria nazionale Uil
In provincia di Como si terrà a Cantù alle 15, in Piazza Garibaldi. Si comincia con il  concerto dei “5QUARTERS”. Alle 15.45 interventi di Cgil Como, Cisl dei Laghi, Uil Como. Alle 17 concerto “I LUF”.
In provincia di Cremona la manifestazione organizzata da Cgil Cisl Uil è in collaborazione con Anmil (Associazione Nazionale Mutilati Invalidi del Lavoro) e si terrà a Crema, in Piazza Marconi presso il Monumento ai Caduti del Lavoro. Ritrovo alle 10, avvio delle celebrazioni alle 10.15 con interventi di un rappresentante Anmil Crema, Ernesto Roberto Barbaglio dell’amministrazione provinciale, Cinzia Fontana (assessore Comune di Crema), Massimiliano Bosio (segretaria Cgil Cremona) a nome di Cgil Cisl Uil.
A Lecco l’appuntamento è alle 15.30 in Piazza Cermenati si inizia con il concerto di un gruppo di migranti, segue il concerto di C’esco e i Musicanti di Brahma. Dalle 16.30 interventi di delegate e delegati delle tre organizzazioni sindacali, dell’assessore Riccardo Mariani per il Comune di Lecco e di Rita Pavan (segretaria generale Cisl Mbl) a nome delle tre segreterie territoriali Cgil Cisl Uil. In caso di maltempo la manifestazione si sposterà allo “Spazio Teatro invito” in via U. Foscolo, 42. Alle 14.30 la cerimonia davanti al Monumento ai caduti sul lavoro in largo Caleotto.
In provincia di Lodi le manifestazioni sono a Lodi Vecchio: alle 21,30, in Piazza Vittorio Emanuele II, concerto del 1° Maggio con “The Sunny boys” in collaborazione con l’amministrazione comunale, Anpi e Arci.

A Monza alle 10 in piazza Roma Arengario, “d.j. set”, interventi di delegate e delegati Cgil, Cisl, Uil Monza e Brianza e comizio conclusivo di Rita Pavan segretaria generale Cisl Mbl a nome delle tre organizzazioni sindacali. Alle ore 12 aperitivo con pane, salame e nutella.
Ad Iseo (Valcamonica-Sebino) alle 9.30 Santa Messa nella chiesetta del mercato. Alle 10 ritrovo in piazza Garibaldi e corteo nelle vie del entro cittadino con deposizione di una corona al monumento dei caduti sul lavoro presso la stazione ferroviaria. Alle 10.30 saluto dell’amministrazione comunale di Iseo. Conclude a nome di Cgil, Cisl, Uil Sandro Guerini della segreteria Feneal Uil. Alle 11.30 rinfresco presso il Circolo dei lavoratori di Iseo. Partecipa la banda cittadina. La manifestazione, organizzata dalla Cgil Valcamonica Sebino e da Cisl e Uil Brescia, ha il patrocinio del Comune di Iseo.
A Pavia Cgil, Cisl e Uil di Pavia partecipano alla manifestazione e al corteo di Milano.
Sondrio alle 10, in collaborazione con Anmil, cerimonia di aggiornamento del Libro della Memoria, Colda (So). Alle 21, in collaborazione con Cinema Mignon la proiezione del film “In guerra” a Tirano (So) – ingresso 6 euro. I sindacati di Sondrio parteciperanno inoltre alla manifestazione e al corteo di Milano.

In provincia di Mantova gli appuntamenti sono tre. Il primo è a Suzzara: alle 9.30 concentramento ai giardini Aronne Verona. Rinfresco offerto da Cral Bondioli & Pavesi, Latteria Vo Grande e Latteria Mortaretta; distribuzione ai bambini dei palloncini 1°maggio – distribuzione garofano rosso. Alle 10.00 deposizione del garofano al Monumento “Caduti sul lavoro”. Alle 10.15 Corteo di lavoratrici, lavoratori e cittadini per le vie della città, esibizione “Associazione Musicale Banda di Gonzaga”. Alle 10.45 Comizio in Piazza Garibaldi. Saluto del Segretario della Camera del Lavoro Enea Fontanesi. Saluto del Sindaco di Gonzaga Claudio Terzi, a nome dei comuni di Suzzara, Pegognaga, Motteggiana e Gonzaga, presenti con i gonfaloni. Per Cgil, Cisl, Uil intervento di Massimo Balzarini, della segreteria Cgil Lombardia.

Il secondo è a San Benedetto Po, dove alle 10 ritrovo di fronte al Comune (Via Ferri) – esibizione del Corpo bandistico della società Filarmonica “Claudio Monteverdi”. Alle 10.30 partenza del corteo per la Residenza Sanitaria Assistenziale (via G. D’Annunzio, 3) e breve sosta in loco con esibizione del Corpo Bandistico.
Alle 11 ritorno del corteo di fronte al Comune (Via Ferri). Saluto del sindaco Roberto Lasagna, con la partecipazione del ”consiglio comunale dei ragazzi” della locale scuola secondaria di 1° grado.
Intervento a nome di Cgil, Cisl e Uil di Fabio Caparelli, della segreteria Uil di Mantova e Cremona.
Il terzo è a Quingentole: alle 8 ritrovo a Corte Breda, con distribuzione del garofano e tradizionale colazione in piazza con schiacciatine e vino bianco. Partecipa, a nome di Cgil, Cisl, Uil, Carlo Dall’Acqua, segretario della Lega Spi Cgil di Ostiglia.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 27 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore