Spettacoli, commemorazioni e mostre per ricordare la liberazione dal nazifascismo

Programma articolato in città con la partecipazione dell'amministrazione, degli studenti, dell'Anpi e dell'Ordine degli Avvocati per celebrare il 25 Aprile

25 aprile busto arsizio

L’Amministrazione comunale, in collaborazione con gli istituti scolastici e le associazioni della Casa del ‘900, con il tavolo delle scuole superiori “La storia ci appartiene”, celebra il 74° anniversario della Liberazione.

Questo il programma:

MERCOLEDì 24 aprile:

ore 09.30 palazzo di Giustizia
Deposizione corona presso la lapide dedicata a Cosimo Orrù, magistrato antifascista del tribunale di Busto, arrestato dalle SS il 20 giugno del ‘44, trasferito nel carcere di San Vittore a Milano, e poi deportato nel campo di Flossemburg, dove troverà la morte dopo aver subito innumerevoli soprusi e atrocità.

Alle ore 21.00 Aula ali della Libertà
Presentazione del libro di Antonella Rabolini e Ernesto Speroni “Internati militari italiani di Busto Arsizio nei Lager nazisti” a cura di ANPI Busto Arsizio e Raggruppamento Patrioti Alfredo di Dio.

GIOVEDI 25 aprile:

Alle ore 10.30 in piazza Trento e Trieste, sarà deposta una corona al Monumento ai Caduti, a seguire corteo e deposizione corona Monumento alla Resistenza e Deportazione, via Fratelli d’Italia.

Alle ore 11.00 davanti al Tempio Civico nello spazio in titolato ad Angelo Castiglioni il saluto del sindaco Antonelli e l’intervento del Senatore Gian Pietro Rossi, sul tema “Resistenza di popolo?”.

Alle ore 11.30 al Tempio Civico S. Anna la santa Messa celebrata da Mons. Severino Pagani dedicata ai Caduti.

VENERDÌ 10 maggio:

Alle ore 17.00 al Teatro san Giovanni Bosco rappresentazione “La Costituzione italiana, un’eredità per il futuro” in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Busto Arsizio e ANPI Busto Arsizio

GIOVEDÌ 16 MAGGIO:

Alle ore 10.30 al teatro Manzoni è prevista una riflessione degli studenti delle scuole superiori cittadine su “Angioletto e la costituzione” e una conferenza del Prof. Valerio Onida su “La Costituzione Repubblicana”. L’organizzazione è a cura di ANPI Busto Arsizio e del tavolo delle scuole superiori del territorio, a conclusione del percorso della memoria di quest’anno scolastico.

Dal 30 maggio al 6 giugno

Il Palazzo Municipale ospiterà una mostra di documenti e cimeli “Memoria, memorie” a cura del Liceo Crespi e la mostra “L’architettura al servizio della città, il passato e il presente del quartiere di Borsano” a cura del Liceo Artistico Candiani.

Entrambe le mostre sono frutto del lavoro svolto quest’anno dal tavolo degli istituti superiori cittadini; la prima raccoglie documenti e oggetti delle famiglie degli studenti (pagelle, testi, cartoline, lettere, divise, ecc.), la seconda invece è stata realizzata dagli studenti del corso di architettura del Candiani in occasione del Giorno del Ricordo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore