Cento birre tutte da scoprire: è il weekend del Varese Beer Festival

Da venerdì 24 a domenica 26 l'area feste di via Vigevano ospita la più grande kermesse provinciale di questo genere. Dodici gli stand dove degustare birre di ogni tipo e di ogni gradazione. Anche in caso di pioggia

Varese Beer Festival

Saranno un centinaio le birre che attendono appassionati, curiosi, nerd del genere e neofiti, alla Schiranna di Varese in questo fine settimana che va da venerdì 24 a domenica 26 maggio. L’area feste di via Vigevano ospita infatti il Varese Beer Festival, manifestazione che è alla sua terza edizione, la seconda in versione “primaverile” dopo quella del 2018, e che rappresenta la più grande kermesse birraria del nostro territorio.

Sono infatti ben 12 gli stand birrari presenti con le loro proposte di “ogni ordine e grado”, nel senso che ai vari banconi si troveranno sia gli stili più classici sia quelli meno conosciuti. Il comune denominatore è quello dell’artigianalità dei prodotti e dei produttori (tra l’altro, da un paio d’anni, la birra artigianale segue precise normative di legge) che sono quasi tutti di provenienza italiana. L’unica eccezione è rappresentata dallo stand gestito da “Unibirra” che propone birre della scena craft (e cioè artigianale) britannica; per il resto si contano nove postazioni gestite da birrifici (tre quelli locali: “50&50” di Varese, “Settimo” di Carnago e “The Wall” di Venegono Superiore, un angolo speciale dedicato alle birre acide e aromatizzate alla frutta e uno spazio affidato al progetto “Le birre del Tasso Alcolico” nato al “Barbaresco” di Legnano e Gallarate nel quale sono radunati alcuni dei più prestigiosi birrai italiani. Vale qui la pena ricordare che questo tipo di manifestazione non va interpretata come una “festa della birra” (in stile Oktoberfest, per intenderci) ma come una “fiera” nella quale è possibile compiere numerose degustazioni, provando così stili diversi e produttori differenti, ognuno con una sua storia e una sua peculiarità. L’ingresso sarà gratuito mentre per bere sarà necessario acquistare lo “starter pack” con bicchiere serigrafato in policarbonato, brochure con l’indicazione di tutte le birre e due gettoni per avviare le degustazioni.

Il Varese Beer Festival – che andrà in scena con ogni condizione meteo poiché l’area è praticamente tutta al coperto – affianca all’offerta birraria anche una serie di iniziative collaterali che comprendono la cucina, la musica e altro ancora. L’offerta culinaria prevede sia hamburger speciali (affidati allo staff del già citato “Barbaresco”) sia una serie di piatti e stuzzicherie per una cena o per affiancare le degustazioni. Per quanto riguarda il palco musicale, venerdì sera ci sarà il dj set curato da NeverWasRadio mentre sabato spazio all’esibizione country-rock di One Horse Band. E ancora, è attivo un contest per gli appassionati di fotografia curato dal gruppo IgersVarese (su Instagram), saranno distribuite le “schede elettorali” per votare – visti i tempi – il proprio birrificio preferito, mentre i gruppi organizzati che intendono pranzare o cenare avranno un trattamento speciale che comprende anche un momento di “formazione” alle birre artigianali. (QUI trovate qualche indicazione più specifica a riguardo)

La manifestazione è organizzata dalla cooperativa Mondovisione che da diversi anni cura il “Brianza Beer Festival” ed è supportata da Malto Gradimento, il blog di VareseNews attivo fin dal 2011 e vero e proprio osservatorio sul mondo della birra nella nostra provincia.
I cancelli del VBF apriranno venerdì 24 alle ore 18 e la prima serata si protrarrà sino alle ore 2. Sabato si comincia alle 16 per proseguire fino alle 2; domenica il via alle 12 sino alle 22.

PER APPROFONDIRE vi rimandiamo agli articoli sul Varese Beer Festival pubblicati dal nostro blog, Malto Gradimento (Cliccate QUI)

I 12 STAND BIRRARI

50&50 – Varese (Va)
Birrificio Amerino – Terni (Tr) con BeerWay
Birra Bellazzi – Bologna (Bo)
Birra Muttnik – Cernusco sul Naviglio (Mi)
PicoBrew – Milano (Mi)
Birrificio Porta Bruciata – Rodengo Saiano (Bs) con Hops Beer House
Birrificio Settimo – Carnago (Va)
Le birre del Tasso Alcolico – Legnano (Mi)
The Wall – Venegono Inferiore (Va)
Birrificio WAR – Cassina de Pecchi (Mi)
Unibirra “vs UK” – Varese (Va)
Sour Corner con Menaresta e Vuks (Mb)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore