Colacem ottiene la certificazione ambientale di prodotto per i suoi cementi

Lo stabilimento di Caravate è il primo del gruppo ad ottenerla

colacem dettaglio

I cementi Colacem hanno ottenuto la certificazione EPD (environmental product declaration – dichiarazione ambientale di prodotto) dopo la verifica da parte di ICMQ, soggetto terzo indipendente e accreditato. La prima EPD a essere rilasciata e pubblicata nel sito epditaly.it per l’azienda di Gubbio è quella dei cementi di Caravate. Il progetto prevede la progressiva
estensione dell’EPD a tutti i cementi prodotti negli stabilimenti italiani di Colacem e ai calcestruzzi Colabeton.

La Dichiarazione ambientale di prodotto è un documento che descrive gli impatti ambientali legati alla produzione di cemento, considerando tutto ciò che essa comporta, per esempio, in termini di consumi energetici, materie prime e acqua, produzione di rifiuti ed emissioni in atmosfera. Nel caso di Caravate è stato seguito l’approccio dalla culla al cancello, ovvero considerando ogni impatto generato dalla fase di estrazione delle materie prime a quella di spedizione del prodotto finito.

L’analisi si basa su regole ben definite, le Product category rules (PCR), in conformità alle norme ISO 14025 e EN 15804 per i prodotti da costruzione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore